cerca

monologo e serenata

Francesco Nuti, l'omaggio dell'amico Giovanni Veronesi è da brividi

Francesco Nuti, l'omaggio dell'amico Giovanni Veronesi è da brividi

Poesia ed emozione durante l'ultima puntata di "Maledetti Amici Miei", il programma di Giovanni Veronesi con Sergio Rubini, Rocco Papaleo e Alessandro Haber. Il regista toscano ha omaggiato l'amico e storico collaboratore Francesco Nuti con una canzone. Nuti da tempo è gravemente malato ma prima dei problemi di salute il rapporto tra i due è stato caratterizzato da alti e bassi. Veronesi ha prima recitato un monologo sull'amicizia: "Io e te, Francesco, saremo sempre amici e niente ci separerà. Nessun’avversità potrà separarci, perché io mi chiamo vento nei capelli e tu Francesco. E noi siamo amici per sempre. Francesco, io sarò sempre tuo amico, lo sai questo?". In seguito ha cantato una ipotetica serenata sotto al balcone di Nuti intonando "Pupp'a pera", ironica canzone contenuta nel film di Nuti "Madonna che silenzio c'è stasera".

Un momento di televisione emozionante e sincero che ha convinto il pubblico dei social. Molti i commenti positivi per il programma che nelle prime puntate aveva attirato qualche critica.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro