cerca

la coppia scoppia

Pago, vergognoso benservito: così evaporano 7 anni con Serena

Il cantante mollato a Temptation Island

Pago, vergognoso benservito: così evaporano 7 anni con Serena

Pago e Serena Enardu

Pago e Serena Enardu sono i protagonisti del falò più vero che si sia mai visto a Temptation Island. Come previsto, si lasciano e lei corre a farsi consolare dal tentatore Alessandro, mentre Alessia Marcuzzi si mette a nudo: “Ci sono passata anch’io”.

La sesta puntata del docu-reality condotto da Alessia Marcuzzi si apre con il falò di Pago e Serena Enardu (spiazzante nella sua veridicità e intensità) e con il cantante che posta su Instagram un video con un televisore senza segnale e il brano “The Final countdown”. L’artista invita la fidanzata a essere sincera: “Io ti amo così tanto che vorrei vederti felice. Io non ti devo togliere dalla tua ca**o di libertà, non ero io che ti dovevo chiamare, non sono venuto perché dovevi vivere fino in fondo la tua vita. Qui ho capito che bisogna parlare. Questo è il viaggio nei sentimenti, non il gioco dei sentimenti e mi devi dire se mi ami o no e se pensi a un’altra persona”. Una loquace Alessia Marcuzzi confessa: “Mi sto aprendo per la prima volta, sto dicendo una cosa intima, quello che vi dite l’ho provato io per prima sulla mia pelle, quindi vi accompagnerò in questo viaggio, vi farà bene parlare”.

Insomma… Serena è un muro di gomma, rispedisce al mittente ogni lecita domanda non perdendo mai occasione di ricordare che Pacifico Settembre sotto le coperte è Ivan Il Terribile con lo stesso chiodo fisso di Rocco Siffredi: “Tu il sorriso ce l’hai sempre dopo che abbiamo fatto l’amore”. Ha fatto la bimbominkia per 21 giorni, ma davanti al fuocherello dell’Is Morus Relais giostra le parole meglio di quanto faccia il fidanzato per mestiere: lo impacchetta e infiocchetta con magistrale abilità femminile parlando di sé stessa sempre in terza persona perché, si sa, chi è stato tronista a “UominieDonne” lo sarà per sempre. Pago chiede spiegazioni e Serena fischietta come fosse di passaggio: “Cosa? Cosa devo dire? Che c’entra? Non lo capisci quando scherzo e ironizzo? Sono stata bene che altro vuoi che dica?”.

Più Pago si fa uscire il fumo dalle orecchie, più l’urticante Serena batte degli improbabili fuori campo. Come a scuola quando uno studente risponde alla domanda dell’insegnante con un’altra domanda. Ama specchiarsi nelle clip delle sue esterne e quando rivede il tentatore Alessandro che l’abbraccia si giustifica così: “Ecco vedi ho solo bisogno di essere abbracciata, senza altre finalità. Io sono stata tranquilla, spensierata perché oltre a essere Serena, sono anche mamma, sono stremata per l’impegno che comporta un figlio”. Il noto stress da persona irrisolta. I due sono fidanzati da 7 anni e Pago la supplica: “Devi dirmi la verità”, ma la Enardu si chiude un silenzio pavido e vigliacco. Poi ripete: “Ho una paura folle di tornare a quello che avevamo, non era un rapporto di complicità, ero completamente apatica anche dal punto di vista sessuale”. Aridagli.

Alla domanda della Marcuzzi se sia innamorata, la risposta è pesante come un macigno: “Mi sono sforzata e mi sono anche presa in giro. Io non ci riesco a provare emozioni e do le colpe a lui”. Sì, tutte. Pure della tinta fucsia di Anna Pettinelli, delle labbra a salame della fotonica Katia e del bosco di sopracciglia di Silvia, la fidanzata di Franco Pippo.

“Allora non sei più innamorata” è la resa incondizionata di Pago che si alza e saluta: “Io vado via Alessia”. Serena, arroccata in un infantilismo acuto, continua a tacere, nemmeno i “cocones” di prendersi le sue responsabilità. Lui si allontana lemme, lemme, nella speranza che la fidanzata gli renda l’onore delle armi, ma quella al massimo si sposta i capelli da destra a sinistra, da sinistra a destra: "Non gli vado dietro, ho paura di ricadere negli stessi errori fatti in passato". In realtà non vedeva l'ora di correre a farsi consolare dal single Alessandro. Sette anni di fidanzamento evaporati nelle braccia di un toy boy.  

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro