cerca

aveva 88 anni

È morto Ugo Gregoretti, maestro del cinema italiano

Il regista e attore morto nella sua casa romana. Oggi camera ardente nella Casa del Cinema

Addio a Ugo Gregoretti, maestro d'arte e cultura

È morto nella sua casa di Roma il regista Ugo Gregoretti. Attore, giornalista e drammaturgo Gregoretti, nato nella Capitale il 28 settembre 1930, ha firmato, nel corso della sua carriera, diversi successi tra cui i lavori televisivi ’Controfagottò del 1961, e ’Il Circolo Pickwick’ del 1968. Gregoretti ha diretto anche le serie parodistiche ’Romanzo popolare italianò nel 1975, e ’Uova fatalì nel 1977. Il regista è anche autore di un omaggio a Zavattini realizzato nel 1982, dell’inchiesta ’Sottotraccià del 1991, dedicata all’Italia ’minorè e seminascosta. Sua anche ’Lezioni di design’, trasmissione che presentava oggetti notevoli di design ed i relativi autori che è stata insignita nel 2001 del premio Compasso d’oro. Quanto invece alle opere cinematografiche si segnalano in particolare ’I nuovi angelì del 1962, film-inchiesta sui giovani, l’apologo fantascientifico ’Omicron’ del 1963, i due documentari ’Apollon, una fabbrica occupatà del 1969 e ’Contrattò del 1971 e l’autobiografico ’Maggio musicalè del 1990.

Gregoretti, che dal 1980 al 1989 ha diretto la Rassegna Benevento Città-Spettacolo, e dal 1985 al 1989 il Teatro Stabile di Torino, si è anche misurato con la lirica mettendo in scena tra l’altro un’edizione de ’L’italiana in Algerì di Rossini nel 1976. Nel 1988, invece, ha messo in scena ’Purgatorio 98’, una versione rivisitata del Purgatorio di Dante, nella quale sono presenti elementi di contaminazione come l’uso del dialetto napoletano. Gregoretti, nel 2006, ha scritto la sua autobiografia, ’Finale apertò, che è stata ripubblicata nel 2012 con il titolo ’La storia sono io (con finale aperto)’. Nel 2009 ha ricevuto il premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi, in quanto «giornalista, autore teatrale e televisivo, regista, attore, sempre uomo d’alto impegno intellettuale e civile». Tra gli altri riconoscimenti, nel 2010 Gregoretti ha ricevuto il Nastro d’argento alla carriera.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro