cerca

Una Miss Italia assetata di amore e di potere

La ex più bella del Paese è una manager che resta invischiata in un perverso gioco di seduzione

E lei, Anna Kanakis, ex Miss Italia, si trasformerà in una sensualissima donna in carriera che si abbandona ad una violenta passione senza, però, coinvolgimento emotivo.
Sono le novità di «Vento di ponente 2», la soap opera made in Italy, che arriverà sugli schermi di Raidue il prossimo 30 aprile. Otto le puntate che andranno settimanalmente in onda, prima dell'estate, mentre le altre dieci, ancora in fase di lavorazione, inaugureranno la nuova stagione autunnale della fiction di Raidue. Nel serial recitano Paolo Calissano e Serena Autieri. Mentre Anna Kanakis, la protagonista, interpreta Paola Ghiglione, una spregiudicata ed avvenente donna in carriera, figlia di ricchissimi armatori, abituata ad utilizzare la propria attrazione sugli uomini per inseguire successo e potere. È proprio la Kanakis ad anticipare la sterzata del sequel di «Vento di ponente», verso un più spinto erotismo, rispetto alla linea "melò" che aveva caratterizzato la prima serie della soap opera.
Dunque anche lei ha ceduto e, per la prima volta, interpreterà scene di sesso. Ma non aveva, in passato, rifiutato il nudo al punto da non aver mai accettato di posare per un calendario?
«Le mie posizioni, riguardo al nudo, rimangono immutate. Ma ho accettato l'intrigante trasformazione del mio personaggio perché Paola sarà travolta da una storia di erotismo raffinato e mentalmente coinvolgente che rispecchia la situazione femminile di molte donne. Insomma il mio personaggio si troverà intrappolato in una sorta di attrazione fatale e sensuale, grazie al suo ex nemico, Guido Mandelli, al quale dà il volto Paolo Calissano. Nella scorsa serie, infatti, Mandelli era stato nemico giurato di Paola Ghiglione anche dal punto di vista professionale. Niente sesso gratuito, dunque, ma un fortissimo gioco di seduzione che avviene lentamente in un'atmosfera di attesa, di strani appuntamenti e di messaggi cifrati, simile ad un thriller psicologico. È questo l'aspetto della vicenda che mi ha affascinato. Il colpo di scena finale è rappresentato dal modo attraverso cui Paola riuscirà ad uscirne. Ed è un messaggio per tutte le donne che vivono analoghe situazioni».
Ci sono nuovi personaggi nella seconda parte di «Vento di ponente?».
«Entra nella serie, tra breve in onda, l'attore Roberto Alpi che interpreta un uomo molto potente la cui vita privata e professionale è all'insegna dell'intrigo e dei compromessi. Tra il nuovo personaggio e la Ghiglione si instaura, immediatamente, un'atmosfera di lotta per conquistare specifiche posizioni di potere. Ma tutto avverrà, questa volta, in un clima meno arroventato perché i sentimenti vengono repressi e non manifestati apertamente».
Ma c'è anche il rientro di Serena Autieri.
«La Autieri interpreta mia cugina, Francesca Ghilglione. Verso la fine della prima serie il suo personaggio era stato spedito all'estero per seguire un master di formazione professionale, perché l'attrice non aveva ancora deciso se proseguire l'avventura nella fiction. Adesso rientra ai cantieri Ghilglione ma non sarà più la fragile sprovveduta fanciulla del passato. Si è trasformata in una donna manager che sarà al centro di una serie di vicende di grande impatto sul pubblico».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro