cerca

Massima urgenza

Pochi giorni, poi non mangia piu'
Fate la spesa a Giuseppe Conte

Il premier da giorni non va al supermercato come vuole lui per fare un decretino dietro l'altro

Per Giuseppe Conte

serve cibo urgente per il frigo del premier

La domanda era fondamentale, e ovviamente è stata fatta a Giuseppe Conte durante l'intervista concessa al quotidiano La Stampa: "Quanto cibo c'è oggi nel suo frigorifero?". La risposta però è stata drammatica: "Nei giorni scorsi non ho avuto un attimo per fare la spesa. Quando posso mi piace farla personalmente". Dunque solo pochi giorni e l'uomo che guida la lotta italiana al coronavirus potrebbe restare senza pranzo e senza cena. Decretino dopo decretino non trova proprio i due minuti per andare al supermercato a rifornirsi. Non possiamo che dichiarare lo stato di emergenza nazionale e mobilitarci tutti.

Per questo propongo di modificare il modulo di autocertificazione oggi disponibile consentendo a qualsiasi cittadino italiano di fare la spesa al premier consegnandogliela ovviamente a Palazzo Chigi. Ho creato anche un hashtag per l'occasione: #failaspesalpremier. Mi raccomando, massima urgenza. Devo per altro arguire da quella intervista che la situazione sia tragica alla presidenza del Consiglio dei ministri, dove Conte dispone tutt'ora di un alloggio presidenziale. Disponeva anche prima della crisi di maggiordomo e personale di servizio che solitamente provvedeva ad assicurargli un pasto caldo e perfino di barbiere personale per il taglio di barba e capelli. Evidentemente con l'emergenza coronavirus debbono essere spariti tutti (bravino però Conte- vedendolo su FB- a farsi il capello e la barba da solo), e anche la cassa della presidenza del Consiglio sarà restata a secco. Ecco, se oltre a fargli la spesa c'è anche qualche partita Iva disposta a cedergli quei munifici 600 euro di marzo che lui ha elargito di fronte alla chiusura di uffici e botteghe, si faccia avanti!

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • Paolo

    Andreoli

    23:42, 24 Marzo 2020

    SPIRITOSO

    Un'ironia che sottende suggerimenti per fare di più. C'è sempre qualcuno che rilancia e che si propone come primo della classe, ma dica, sig. Bechis, se la maggior parte dei lavoratori autonomi dichiarano redditi inferiori a i dipendenti privati e pubblici, 600 € al mese non sono certo molti, ma si avvicinano spesso al reddito "dichiarato". E se Lei propone 1000, ecco là una mano alzata nel banco in fondo a destra, 1300!!!

    Rispondi

    Report

  • raffaele

    buccio

    09:24, 24 Marzo 2020

    Non so se questo articolo può essere a ragione ritenuto "eccessivamente" critico. Come cittadino lombardo posso solo dire che avendo moglie figlio con febbre da diversi giorni ho avuto il seguente trattamento: - il medico di base, quanto finalmente sono riuscito a contattarlo (lo studio è chiuso fino a nuovo ordine!), ha detto di non avere tempo per stare al telefono e che "secondo disposizioni ministeriali" nel caso de quo occorreva stare a casa (sic!) e lavarsi bene le mani; - il numero verde della Regione (da chiamare quando non si riesce a contattare il medico di base) non è altro che un disco che dopo una serie di domande conclude che occorre rivolgersi al 112 o al medico di base; - al 112 dicono che loro sono un numero di emergenza, per cui se il paziente è cosciente non possono intervenire e che comunque ci si può rivolgere alla guardia medica; - il numero della guardia medica è sempre (dico sempre) occupato; - al n. 1500 risponde una gentile signorina che dopo tante parole rimette la questione al medico di base. Se questa è l'eccellenza e l'efficienza del governo. Sottolineo che molti responsabili di " pronto soccorso" lamentano che i pazienti di coronavirus arrivano in condizioni disperate e che bisognerebbe intervenire prima, con diagnosi tempestive e idonee terapie farmacologiche (antivirali ecc.). Ma sembra che i tamponi li facciano solo ai VIP. I recenti provvedimenti restrittivi, pur comprensibili, hanno praticamente eliminato la libertà di farsi curare.

    Rispondi

    Report

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro