cerca

I numeri a posto

Stop fake, con Luciana Lamorgese
sbarchi sestuplicati a gennaio

I due ministri dell'Interno

Gara sul blocco dei migranti

Sì, l'hanno capito quasi tutti i naviganti sul sito de Il Tempo e quelli dei vari social che i numeri non tornavano. Anche se nulla del testo qui sotto era davvero falso, era la lettura di quei numeri fornita in un bollettino ufficiale dell'Onu a scriverla sbagliata. I numeri sono corretti, ma non riguardano gli sbarchi. Sono i numeri delle partenze dalle coste di fronte all'Italia, non degli approdi come interpretato dagli organismi internazionali. In realtà a gennaio 2020 in Italia sono sbarcati  1.275 migranti di quei 7.320 partiti e l'anno precedente ne erano sbarcati 202 sui 7.685 partiti dalle coste Mediterranee. Quindi con Luciana Lamorgese sono sestuplicati rispetto all'anno precedente quando a controllare le coste era Matteo Salvini, e senza tenere conto dei 363 lasciati a mollo in acque internazionali con la Open Arms e sbarcati solo dopo le elezioni regionali che non dovevano essere turbate. Stessa cosa per i quattro mesi. Ho lasciato per mezz'ora on line la versione fake che avevo ricevuto e ho la prova che contrariamente a quello che si dice una notizia falsa viene immediatamente pizzicata da chi la legge. In due minuti c'era già una pioggia di giuste proteste. Il web è assai più adulto e professionale di quanto non lo si faccia. E come ripeto sempre, attenti perché quando ancora la rete non esisteva ad essere pieni di fake news erano i giornali tradizionali. E non è che ne siano privi oggi. Scusate l'esperimento, che non pensavo fosse così seguito durante il Festival di Sanremo. Ma era prudente fermare tutto e rimettere a posto la verità. Naturalmente qui sotto lascio intatto il post ingannevole identico a quello che ci era stato trasmesso... E scusate il rapido esperimento

Franco Bechis

*******

Attenti alle fake...

******

Sbarchi, Luciana Lamorgese
batte a sorpresa Matteo Salvini

*******

Nel primo mese del 2020 sono partiti nel Mediterraneo 7.320 migranti contro i 7.685 del gennaio 2019. Così per la prima volta a sorpresa il nuovo ministro dell'Interno Luciana Lamorgese zitta zitta ha battuto sul suo terreno più celebre il predecessore Matteo Salvini secondo i dati pubblicati da Unhcr, l'apposita organizzazione sui migranti dell'Onu. Un aiutino forse lo ha dato indirettamente Stefano Bonaccini, il neo eletto presidente della Regione Emilia Romagna. Si votava e con un po' di realpolitik i migranti raccolti in mare dalla Open Arms sono stati tenuti al largo parecchi giorni, e alla fine sbarcati solo il 2 febbraio (in 363).

Se si raffronta il quadrimestre ottobre 2019- gennaio 2020 con quello dello stesso periodo di un anno prima, la stretta di Salvini sugli sbarchi resta ancora più rilevante. Ma la differenza non è pazzesca: con la Lamorgese sono partiti in quattro mesi dal Mediterraneo 49.948 migranti, in tutto 2.585 più dei 47.363 del Salvini ministro dell'anno precedente.

*****

(vediamo chi scopre cosa non funziona...)

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • Cesare

    Marchini

    12:12, 06 Febbraio 2020

    Notizia da non sottolineare in TV

    E' chiaro, gli sbarchi sono sestuplicati , ma sotto silenzio dei media che non danno il giusto rilievo. Siamo in inverno, cosa ci aspetta con la bella stagione? Mese dopo mese aggiungiamo ai clandestini gia' in italia altri clandestini., Di Maio aveva trovato la soluzione veloce per le espulsioni, uno specchietto per le allodole, le espulsioni non vengono eseguite e si scopre che ritornano clandestini gia' espulsi.

    Rispondi

    Report

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro