cerca

SERIE A

La Lazio chiude il bilancio a +37 milioni

Lotito soddisfatto ma crescono i compensi delle sue aziende

La  Lazio chiude il bilancio a +37 milioni

Lo scudetto del bilancio se lo aggiudica la Lazio. Il presidente Lotito lo aveva annunciato orgoglioso in diverse occasioni, i numeri della gestione economica lo hanno confermato. Il club biancoceleste ha chiuso il bilancio al 30 giugno 2018 con un utile di ben 37 milioni di euro. Da quanto emerge dai dati c'è però un leggero aumento di 700 mila euro nel corso del 2018 per quanto riguarda i costi delle società correlate di proprietà del numero uno biancoceleste. Nel precedente bilancio annuale queste hanno inciso per 6,7 milioni di euro sulla Lazio, mentre quello attuale è stato pari a 7,4 milioni. Nel dettaglio 1,48 milioni sono stati destinati ai servizi di vigilanza della Roma Union Security mentre altri 870 mila euro sono stati spesi per la manutenzione del centro sportivo di Formello (affidata alla Gasoltermica Laurentina) che ha subìto un'importante ristrutturazione da questa estate. Ancora più di un milione di euro corrisponde al costo del servizio giornaliero di mensa nel quartier generale biancoceleste (gestito dalla Omnia Service) e 540 mila euro sono per la società Linda che si occupa dell'assistenza ai sistemi informatici e ai servizi logistici. Infine 530 mila euro spettano alla Snam Lazio Sud per i servizi di assistenza gestionale e 200 mila per la Bona Dea che lavora come assistenza all'amministrazione del personale. Una nota riguarda la Salernitana, a fronte di un'operazione di calciomercato che si è svolta in estate e che il presidente Lotito aveva tenuto a sottolineare di aver messo a bilancio nonostante si trattasse di uno scambio tra società sorelle: il passaggio di Sprocati dai granata alla Lazio è costato 3 milioni, ammortizzati nei cinque anni di contratto sottoscritti dall'attaccante.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro