cerca

l'ex difensore biancoceleste

De Vrij confessa la verità sul divorzio dalla Lazio

"Non avrei voluto giocare contro l'Inter"

De Vrij: non avrei voluto giocare contro l'Inter

Stefan De Vrij

Quando manca ormai un mese all'addio ufficiale di Stefan De Vrij alla Lazio, visto che il 30 giugno scadrà il contratto dell'olandese che già ha firmato con l'Inter, il difensore racconta la propria sull'ultima sfida di campionato contro la sua prossima squadra. Il fallo da rigore su Icardi, i dubbi sullo scendere in campo all'Olimpico e la certezza di aver dato tutto: “Nella settimana di preparazione alla partita, ho detto alla società che non avevo buone sensazioni, non avrei potuto disputarla al meglio. – ha raccontato De Vrij dal ritiro dell'Olanda – Ma il club ha detto di volermi vedere in campo". Avrebbe voluto tirarsi indietro, non se la sentiva di affrontare i nerazzurri, con i quali ha firmato un contratto per i prossimi cinque anni, La Lazio gli ha chiesto di onorare con professionalità la maglia: “Non è stato facile, mi sono concentrato sul match e ho giocato meglio possibile. Mi sono guardato allo specchio. Le persone che mi conoscono sanno che ho dato tutto. Anche se qualcuno non ci crede”, ha concluso De Vrij.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni