Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Italia di Mancini scende al sesto posto

La mancata qualificazione al mondiale costa due posizioni nel ranking agli azzurri

  • a
  • a
  • a

 I pareggi con Svizzera e Irlanda del Nord, oltre alla mancata qualificazione diretta ai Mondiali del 2022, costano agli azzurri due posizioni in meno nel ranking Fifa. I campioni d’Europa scivolano dal quarto al sesto posto con 1740.77 punti e subiscono il doppio sorpasso di Inghilterra (quarta con 1755.52) e Argentina (quinta con 1750.51) che salgono un gradino a testa rispetto alla classifica del mese scorso. Il Belgio resta in testa e chiuderà ancora una volta l’anno al primo posto come avviene dal 2018, ma il Brasile (1826.35 punti) si avvicina sempre di più ai Diavoli Rossi (1828.45). Resta al terzo posto la Francia campione del mondo. Alle spalle dell’ Italia chiudono la top ten Spagna, Portogallo, Danimarca e Olanda. I danesi guadagnano una posizione, così come gli orange che tornano tra le prime 10. Scivola abbondantemente fuori il Messico che passa dal 9° al 14° posto, piazzandosi alle spalle di Germania (11^), Usa (12^) e Svizzera (13^). Continua l’ascesa del Canada, ora 40esimo con 8 posizioni scalate in un mese, ma che un anno fa era addirittura al 72° posto. Il prossimo ranking Fifa verrà pubblicato il 23 dicembre. 

Dai blog