cerca

INTERVISTA

Mkhitaryan: spero di rimanere alla Roma

L'armeno: vorrei vincere qualcosa di importante nella Capitale

Mkhitaryan: spero di rimanere alla Roma

«Dal primo giorno che sono arrivato a Roma mi sono trovato bene, con la squadra, la città, era tutto fantastico. Ovviamente sarebbe bello restare qua. L’obiettivo principale sarebbe la Champions, oltre a giocare e vincere dei titoli». In prestito secco dall’Arsenal, Henrikh Mkhitaryan non nasconde che gli piacerebbe rimanere in giallorosso. In un’intervista all’Ambasciata italiana in Armenia riportata da romanews.eu, il 31enne trequartista confessa di essere rimasto positivamente impressionato dal calcio italiano. «Non è forse come 20 anni fa, ma sono sicuro che il campionato stia continuando a crescere e anche la scelta del prestito dell’anno scorso parla da sè. Sono molto felice di essere qui, giocare in Italia con questi tifosi è davvero incredibile». A livello personale «cerco di fare del mio meglio per aiutare i compagni e loro fanno lo stesso per me. Dal primo giorno che sono arrivato sono rimasto impressionato da alcuni giocatori, dei livelli che non avevo visto in Germania, Inghilterra o Ucraina. Non farò i nomi ma dico che abbiamo dei grandi talenti, dei grandi calciatori che possono raggiungere livelli altissimi e spero che con le loro qualità potranno aiutare la Roma per raggiungere gli obiettivi». E Mkhitaryan vuole fare la sua parte. «Ho già ottenuto molto, ma per me quello è il passato. Voglio di più per l’anno prossimo, non mi restano molti anni in carriera ma sono sicuro che sto facendo del mio meglio per raggiungere i miei obiettivi. Per me è molto importante lasciare un ricordo positivo: vincere qualcosa, un titolo, fare qualcosa di buono per la squadra»

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"
Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore