cerca

calcio serie a

Disastro Roma, al Sassuolo concede un poker. Champions più lontana

Crollo dei giallorossi al Mapei Stadium. Sotto di tre gol dopo 25 minuti, provano a rientrare nella ripresa con Dzeko e Veretout. Poi Boga chiude la partita. Finisce 4-2. Rosso a Pellegrini

Disastro Roma, al Sassuolo concede un poker. Champions più lontana

Notte fonda per la Roma. Al Mapei Stadium il Sassuolo vince 4-2 e impone un duro stop alla corsa Champions della squadra di Fonseca che sbanda dopo pochi minuti: Djuricic lancia Caputo che manda a vuoto Mancini e batte Pau Lopez.

La reazione giallorossa non c’è e il Sassuolo ne approfitta: Toljan si sovrappone, scarica per Caputo che sfrutta una cattiva lettura di Pau Lopez per appoggiare in rete a porta sguarnita. E al 26’ c’è il tris neroverde: Obiang indirizza di testa verso Berardi che tocca per Djuricic autore del 3-0 a tu per tu con Pau Lopez.

Nella ripresa la Roma rientra con un altro piglio e trova il gol che riapre solo parzialmente il match con Dzeko. Ma al 69’ è tutto da rifare: Pellegrini si fa espellere e lascia i giallorossi in dieci. Ma nonostante l’inferiorità numerica, la Roma trova il 3-2: Boga devia con il braccio un cross di Bruno Peres, Pairetto concede il rigore e Veretout non sbaglia.

Ma a spegnere ogni speranza di rimonta della Roma ci pensa lo stesso Boga, autore di una accelerazione devastante conclusa con un destro a giro che non lascia scampo a Pau Lopez.

In classifica, il Sassuolo sale a quota 26 punti e si allontana dalla zona retrocessione. La Roma, invece, rischia di vedersi soffiare il quarto posto dall’Atalanta impegnata domenica contro il Genoa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro