cerca

ALL'OLIMPICO

Lazio, Inzaghi: "L'ultima salita per la Champions". Parolo ce la fa

Lazio, Inzaghi: "L'ultima salita per la Champions". Parolo ce la fa

Simone Inzaghi

Dopo la rocambolesca e polemica vittoria contro la Fiorentina nell'ultimo turno infrasettimanale, la Lazio è concentrata sulla sfida contro la Sampdoria, in scena domani alle 15 allo stadio Olimpico. La prima di cinque finali per la volata verso la Champions, in lotta con Roma e Inter. "Tre squadre che hanno fatto un ottimo cammino. Affrontiamo una squadra che può creare problemi. Giampaolo è un tecnico bravissimo". Così l'allenatore biancoceleste Simone Inzaghi lancia l'ultimo sprint per centrare l'obiettivo. "Siamo in corsa e dobbiamo rimanerci. Non si sta in corsa per la Champions per 33 partite casualmente. Era un obiettivo insperato, ma ci abbiamo sempre creduto e lavorato. Ci mancano cinque partite, domani giocheremo la 51esima partita. Manca l'ultima salita. Vedremo chi riuscirà a spuntarla - spiega l'allenatore nella conferenza stampa della vigilia. - Sono cinque finali. Lazio-Inter decisiva? Ancora non mi sfiora, c'è la Sampdoria".

Inzaghi affronterà i blucerchiati con il solito 3-5-1-1, in mezzo al campo ci sarà il recuperato Parolo con Lulic esterno mancino. Non c'è Luis Alberto squalificato, così come Murgia, quindi alle spalle di Immobile si muoverà Felipe Anderson. In difesa torna Radu dopo il turno di stop, completerà il reparto con De Vrij e Caceres, preferito a Luiz Felipe. Nessun problema per Strakosha tra i pali.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni