cerca

Serie A

Tris al Bologna, il Napoli risponde alla Juve. Crolla la Fiorentina

Gli uomini di Sarri tornano in testa. Il Verona vince al Franchi, granata ok col Benevento

Tris al Bologna, il Napoli risponde alla Juve. Crolla la Fiorentina

Il controsorpasso del Napoli che risponde alla Juve battendo il Bologna, il crollo del Benevento a Torino, quello casalingo della Fiorentina con il Verona, ma anche espulsioni e qualche episodio poco chiaro, nonostante il Var, nelle partite pomeridiane del 22esimo turno.

Il Napoli  dunque, si riprende la vetta della classifica battendo 3-1 in casa il Bologna. Una partita che inizia in salita con gli ospiti subito in vantaggio con Palacio, ma che al 4° perdono il fischiatissimo Verdi per infortunio muscolare e un minuto dopo gli azzurri pareggiano grazie a una sfortunata autorete di Mbaye. A ribaltare il risultato ci pensa Mertens che trasforma un rigore concesso per una lieve trattenuta di Masina su Callejon. Il 3-1, nella ripresa, e' un gioiello del belga.

Clamorosa e pesante sconfitta interna per la Fiorentina, al secondo ko consecutivo dopo quello in casa della Sampdoria. Il Verona, reduce da quattro sconfitte consecutive, si impone con un netto 4-1 al Franchi. Il neo-arrivo Vukovic sblocca il risultato, poi la doppietta di Kean che firma il gol dello 0-2 e dello 0-3, quest'ultimo al 1° della ripresa dopo un palo di Chiesa che poteva riaprire la partita. Accorcia Gil Dias, ma subito dopo arriva l'1-4 di Ferrari. Per l'Hellas un successo di vitale importanza, che salva la panchina di Pecchia e che da' un po' di serenita'. Prima del match la squadra era stata contestata nel ritiro di Coverciano dai tifosi.

Netto ko per il Benevento che perde 3-0 in casa del Torino, ma senza la follia di Belec (calcione a Niang) che ha lasciato i suoi in 10 al 34° del primo tempo, poteva andare diversamente. Granata in vantaggio al 3° con Iago Falque, ma la squadra di De Zerbi c'e' e va vicina al pareggio, poi l'espulsione di Belec, il raddoppio di Niang al 40° e, al 2° della ripresa, il 3-0 di Obi. C'e' spazio anche per il ritorno in campo di Belotti, 36 giorni dopo l'infortunio.

Finisce in parita' (1-1) lo scontro diretto dello Scida. Il Crotone passa in vantaggio con un rigore realizzato da Trotta e concesso per un fallo di Farago' su Nalini, dopo l'intervento del Var. Al 47° espulso Pisacane per un'entrata su Ricci, restano tanti dubbi, ma Tagliavento conferma anche dopo aver rivisto le immagini. Nonostante tutto, nel recupero del primo tempo, il Cagliari pareggia con una punizione di Cigarini. Nel finale annullata la rete di Ceccherini dopo l'intervento del Var. In chiave salvezza brutta sconfitta interna del Genoa che perde 1-0 in casa contro l'Udinese. I friulani passano in vantaggio al 16° della ripresa con Behrami, ma quattro minuti dopo restano in 10 per l'espulsione di Samir per un fallo su Pandev, anche qui dopo l'intervento del Var. Il Genoa reagisce, va vicino al pari con Galabinov (traversa), ma a far festa e' la squadra di Oddo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni