cerca

contro l'abbrutimento

A casa ma belle. Come cambiare pelle in quarantena

Le regole d’oro del lockdown per il viso

A casa ma belle. Come cambiare pelle in quarantena

Superato lo shock iniziale da quarantena forzata, perché non utilizzare il tempo a nostra disposizione per fare quello che rimandavamo da tempo e prenderci cura di noi? “Prendersi cura di sé e della propria bellezza è sempre gratificante, e non soltanto per le donne. Guardarci allo specchio e vedere riflessa un’immagine che ci piace, aiuta a sentirsi bene con se stessi e a sollevare l’umore, e di questi tempi ce n’è davvero bisogno. Inoltre, realizzare queste procedure, ci tiene impegnati per un po’ di tempo, e anche questo aiuta a passare le giornate”, dice Giulietta Fargnoli, esperta di benessere, trucco e nail art, che continua a rimanere vicino a clienti e followers, condividendo con loro consigli e video tutorial di bellezza attraverso i suoi profili social.

“Soltanto perché rimaniamo in casa tutto il giorno non significa che la nostra pelle sia protetta”, aggiunge la dottoressa Nathalie Broussard, direttrice della Comunicazione Scientifica di Shiseido. “Sicuramente non è sottoposta alle usuali aggressioni dei raggi UV e dell’inquinamento, ma il lockdown ha un impatto negativo sulla nostra pelle: il caldo secco degli impianti di riscaldamento, aggressivi ma ancora necessari all’inizio della primavera, i numerosi agenti inquinanti interni, provenienti in gran parte dalla cucina. Ma il più grande impatto sulla pelle in questo momento deriva dallo stress di essere rinchiusi in casa”.

Quali sono, allora, le regole d’oro del lockdown per il viso? All’esterno, la pelle è esposta all’inquinamento urbano. A casa, affronta gli agenti inquinanti interni, specialmente se si cucina molto. Il tempo occupato in cucina espone la pelle alle particelle volatili che ne ossidano il tessuto e ne aumentano il livello di infiammazione. Due studi cinesi hanno anche dimostrato che alcune particelle provenienti dalla cucina portano all’aumento dei segni dell’invecchiamento della pelle, soprattutto le rughe e le macchie brune. Per questo è importante eliminare completamente tutte queste particelle e altre impurità nocive.

La mattina iniziamo, allora, rimuovendo il sebo prodotto durante la notte con un detergente in schiuma, come Shiseido Clarifying Cleansing Foam. Oppure, se la pelle è naturalmente secca, meglio un’acqua detergente 3 in 1 come WASO Beauty Smart Water che purifica, idrata e prepara la pelle in un unico step. Se ci trucchiamo per partecipare a una videoconferenza, la sera meglio effettuare una doppia detersione. Inizia con un olio detergente come Perfect Cleansing Oil per rimuovere il make up, poi continua con un detergente in schiuma per eliminare l’accumulo di agenti inquinanti. Aggiungiamo anche un siero specifico dopo la detersione e prima dell’idratazione per aumentare le difese naturali della pelle, come Shiseido Ultimune che rafforza il sistema di difesa della pelle e lo aiuta a combattere lo stress.

La mancanza di aria fresca, inoltre, implica una difficoltà per la pelle nel mantenersi ossigenata e luminosa, soprattutto dal momento che la microcircolazione può essere rallentata a causa dell’assenza di esercizio fisico, che stimolerebbe la pressione sanguigna. Le cellule sono prive di nutrienti, le loro funzioni rallentano e anche il drenaggio linfatico viene colpito. Con il passare dei giorni, la pelle diventa più spenta, pallida e sempre più fragile. Gli impianti di riscaldamento solitamente vengono impostati a temperature troppo alte anche con l’arrivo della primavera, ulteriore fattore che contribuisce alla disidratazione. Tra la fase di detersione della pelle e quella dello skincare, dedichiamo allora un po’ di tempo al massaggio, per stimolare la microcircolazione e il metabolismo cellulare. Prima di iniziare con la routine skincare passiamo le mani sotto l’acqua fredda per rinfrescarle e stimolare ulteriormente la pelle.

Per consigli specifici, poi, ci sono moltissime beauty consultant a disposizione telefonicamente o online pronte a darci tutti i consigli di bellezza di cui abbiamo bisogno. Ad esempio SKINCEUTICALS ha attivato un servizio in cui le skinbeauty sono a disposizione telefonicamente per tutte coloro che desiderano ricevere informazioni sui prodotti, consigli sulle migliori routine di bellezza e scoprire come far fronte ai bisogni specifici della propria pelle. Il servizio è assolutamente GRATUITO e attivo da lunedì a giovedì dalle h9 alle h18 (la consulenza telefonica dura circa mezz’ora). Anche Sisley Italia ha lanciato un servizio di consulenza online altamente qualificato e puntuale per stare vicino alle donne, dare loro suggerimenti e consigli di bellezza e affiancarle in un momento così particolare. Un gruppo di esperte Beauty Consultant, tramite live chat, risponde dal sito italiano su ogni tipo di argomento: tra gli altri, dai consigli di bellezza personalizzati al prodotto più indicato, dalle curiosità sulla fitocosmetologia, dagli ingredienti attivi che compongono ciascuna formula alla routine di bellezza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"
Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore