cerca

premio assotutela

Ecco Pablo, il truccatore che aiuta le donne vittime di violenza

Il riconoscimento è stato consegnato nella Sala Isma del Senato

Ecco il truccatore che aiuta le donne vittime di violenza

Nella sontuosa Sala Isma del Palazzo del Senato è stato assegnato il “Premio Assotutela 2018/19 per le Eccellenze Italiane” organizzato dall’associazione Assotutela e fortemente voluta dal presidente, Michel Emi Maritato. Il riconoscimento ha un'importante valenza sociale perché rende merito a tutti quei personaggi che nell’anno appena passato si sono contraddistinti con la loro attività nel mondo della ricerca, della cultura, dell’economia, della politica e della beneficenza, al fine di portare avanti lo sviluppo e il rilancio della nostra nazione.

Tra i premiati ricordiamo il make-up artist Pablo per il suo impegno a favore delle donne colpite da tumore o vittime di violenza. Il truccatore, onorato per il premio, ha dichiarato: "Ho sempre riflettuto sul fatto che il make-up venga associato solo alla vanità o al narcisismo, in 26 anni di duro lavoro ho sempre cercato di dedicare tutte le mie energie alla valorizzazione delle donne attraverso la comunicazione e la creazione di prodotti dedicati a tutte le donne del mondo, da quelle più fortunate come i personaggi pubblici a quelle più sfortunate come le donne malate di cancro o sfregiate con l’acido".

Pablo è considerato uno dei migliori truccatori a livello internazionale. Ha tra i suoi maestri Gil Cagnè, è fondatore della Face Place make-up Academy e docente di trucco presso la facoltà di cosmetologia dell'Università di Ferrara. Da sempre sostiene numerosi progetti di solidarietà con lo scopo di portare la bellezza dove si crede sia andata persa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro