cerca

a stecchetto

Dieta e trattamenti, così si torna in forma dopo le feste

Dalle grandi abbuffate al regime detox

Dieta e trattamenti, così si torna in forma dopo le feste

Le grandi abbuffate non sono ancora finite, ma urge correre ai ripari fin da ora. Come tornare in forma dopo le feste? Nessuno rinunci agli aperitivi e alle cene in compagnia, per carità, ma occorre necessariamente compensare con la strategia detox adeguata. A dirlo è Marc Méssegué, figlio di Maurice Mességué, che collabora con il Park Hotel Ai Cappuccini di Gubbio da diversi anni ormai. La regola, secondo l’esperto, è concedersi un giorno di magro dopo uno di eccessi. Questo vuol dire bandire tutti gli zuccheri, a eccezione di quelli della frutta e anche i grassi, l’alcol e il sale e benedire tisane detox. Marc Méssegué suggerisce, in particolare, due infusi che aiutano la depurazione di stomaco e fegato. Il consiglio è assumerli due volte al giorno, meglio se a metà mattinata e a metà pomeriggio.

La pozione magica da diluire in mezzo bicchiere di acqua prevede 20 gocce di tintura madre di boldo, 20 di carciofo e 20 di dente di leone. Invece, subito dopo il pasto l’esperto suggerisce una tisana a infusione composta da due cucchiaini di semi di anice, due di semi di finocchio, due di fiori di malva e due di citronella.

La dieta detox dopo Natale
Come liberarsi dalle tossine accumulate allora? L’ideale è una mini-dieta detox che metta al bando alcol, grassi, calorie in eccesso e porzioni esagerate. Ecco le regole principali da seguire.

Acqua. Come sempre, ricordiamoci di bere moltissima acqua, lo strumento più prezioso per disintossicarci. Beviamone almeno un paio di litri durante la giornata e appena alzati, a digiuno, abituiamoci a bere un bicchiere di acqua tiepida con un po’ di limone spremuto.

Colazione. Dopo il nostro bicchiere di acqua e limone, aspettiamo per la colazione almeno finché non ci viene fame. Andrà bene un caffè o anche un tè rigorosamente senza zucchero, meglio ancora se ci abbiniamo un po’ di fibre, magari con yogurt greco e fiocchi d’avena.

Spuntini. Concesso lo spuntino di metà mattina e quello pomeridiano a patto di attenerci al piano. Di mattina preferiamo un frullato detox di frutta e verdura fresca e nel pomeriggio facciamo il pieno di antiossidanti con qualche noce o frutta secca.

Pasto. Verdure a volontà. Se abbiamo fame, andrà bene anche un po’ di riso in bianco, anche per sostituire il pane.

Consigli utili. Qualche chicca per la nostra strategia depurativa. Smettiamo di mangiare gli avanzi, semmai congeliamoli così da bloccare l’assunzione di grassi e cibi supercalorici almeno dopo il giorno di festa. Inoltre, ricordiamoci che se riusciamo a convincere anche il resto della famiglia a dedicarsi assieme a noi a qualche giorno detox sarà più semplice evitare le tentazioni. Infine, diamoci una mossa: camminiamo, nuotiamo, sciamo, qualunque cosa andrà bene pur di fare una bella sudata!

La remise en forme in spa
Se, con la scusa della remise en forme, volessimo poi regalarci anche qualche giorno no stress ci sono diverse opzioni per tornare in perfetta forma. Alle Terme della Salvarola, la natura e le benefiche acque termali dall’azione antinfiammatoria, accompagnate a un percorso specifico per ridefinire la silhouette, ci faranno immediatamente sentire di nuovo bene con noi stesse. Qui la Remise en Forme comprende una mezza pensione light, trattamenti mirati, visita medica nutrizionale e benessere alla Spa termale Balnea. Il trattamento detox al tè verde rinfresca ed energizza, eliminando le impurità che si accumulano sulla pelle. Il trattamento con bendaggi di acqua termale e soluzione salina allevia gonfiori e pesantezza su addome e gambe, in pressoterapia e l’avvolgimento drenante in Kundamiri alle alghe marine potenziate con ossigeno, detossina e rigenera, stimola il microcircolo e sgonfia i tessuti. Remise en forme adatto a tutti e senza barriere architettoniche all’Ermitage Bel Air Medical Hotel di Abano Terme, tra i resort termali pionieri nel settore dell’accoglienza senza barriere.

Tornare in forma in montagna, invece, significa combinare la virtù di trattamenti ad hoc con lo sport. All’Excelsior Dolomites Life Resort di San Vigilio di Marebbe (BZ), ad esempio, ci si rimette in forma con un programma speciale fatto di allenamenti a circuito, Pilates, ginnastica con gli elastici, flexi-gym, body-styling, relax e stretching con il fitness trainer. In Val Gardena, allo storico hotel Tyrol, il “Kraxenofen – Gerla per il fieno” abbina vapore e oli essenziali contenuti nel fieno di alta montagna per un effetto detossinante garantito, a cui far seguire un massaggio con sacchetti alle erbe alpine e olio caldo.

I trattamenti detox più efficaci
Infine, ecco i trattamenti da fare in istituto o direttamente a casa che, abbinati a movimento e dieta ad hoc, possono farci letteralmente risuscitare dopo le feste. L’innovativa tecnologia CoolSculpting firmata Allergan sfrutta il metodo “frozen” per dire addio al grasso. Una soluzione non chirurgica e non invasiva in grado di trattare le zone dei cuscinetti localizzati attraverso una procedura di criolipolisi certificata FDA. Un sistema di raffreddamento localizzato controllato che colpisce le cellule di grasso sottocutaneo senza intaccare la pelle. Le cellule infatti, vengono cristallizzate (congelate) e successivamente eliminate naturalmente dall’organismo, in via definitiva.

Per un trattamento più soft, possiamo optare per Redux Patch Perfect Body Rimodellante Pancia e Fianchi di Planet Pharma, confortevoli patches transdermici con tecnologia CTS che rimodellano e tonificano pancia e fianchi. L’azione snellente e rassodante si basa su uno speciale mix composto da 8 attivi di origine vegetale: il Rodisterolo per i vecchi accumuli adiposi, la Caffeina contro l’accumulo di grasso nelle cellule, la Garcinia Cambogia per drenare, il Guaranà come energizzante, la Centella Asiatica per rassodare, l’Edera per il microcircolo, la Cola come antiossidante e l’Ananas per un’azione antiinfiammatoria.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro