Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Passione romana, dalla conoscenza virtuale al sodalizio reale

Dopo l'impegno sui social nasce l'associazione Passione romana

Gianluca Dodero
Gianluca Dodero

Finalmente! E' da tanto tempo che scrivo di Roma, su Roma, in maniera disomogenea, frammentaria e istintiva. Sin da bambino nutro nei suoi confronti una passione divorante, un amore che va oltre il parentale. Da bambino piangevo ogni qualvolta ne vedevo i monumenti, poi ho iniziato a percorrerla a piedi. Chilometri su chilometri su chilometri e sono solo all'inizio. Perchè Roma è un cammino.

Vai al blog
  • a
  • a
  • a

Passione Romana, nasce in controtendenza rispetto alle dinamiche dialettiche dei mondi reale ed iper reale, quello dei social network: da una conoscenza virtuale è nato un sodalizio reale, da campagne di comunicazioni on line, si è creata una associazione di promozione sociale caratterizzata da amicizia e passione. Passione Romana, quella “pazza e feroce”, creativa e nostalgica, innovativa e rispettosa del gravoso compito di muoversi nel solco di 2773 anni di storia.    Questa associazione di promozione sociale, però, è qualcosa di più. E’ un esperimento di posizionarsi a presidio della cultura Romana, all’intersezione dei mondi sopracitati: da una parte, contrastando il semplicismo e le strumentalizzazioni tipiche dei social e stufi di romanità d'accatto, di stereotipi e di disamore per questa città, si preferisce comunicare agli utenti del web la complessità, la meraviglia, l’inestimabile orgoglio di essere Romani rivolgendoci però ad un pubblico prettamente giovanile e nativo digitale, non abituato ai metodi di apprendimento finora conosciuti; dall’altra, si dà vita ad iniziative culturali, per sollecitare un risveglio civico di una cittadinanza troppo spesso sonnecchiosa e orgogliosa solo a parole.    Insomma, un ponte tra generazioni, esperimento che punta ad appassionare e inorgoglire i giovani e tramandando il patrimonio culturale degli  anziani, un riferimento per le amministrazioni in ottica di collaborazione reciproca e disinteressata,  un laboratorio per gli artisti e tutte le eccellenze nostrane, vogliose di urlare al cielo la propria arte nell’Amore per Roma.    Ma attenzione, Roma per noi non sarà mai uno strumento, o uno sfondo fotografico del nostro agire. Roma per noi è un cammino che dura tutta una esistenza, è il nodo misterioso che lega la terra al cielo, è una vibrazione, un ululato ultraterreno confinato in definiti luoghi geografici e carnali: il sacro Pomerium e il nostro cuore.

Dai blog