cerca

emergenza in corsia

Roma, allarme medici contagiati: c'è anche un ginecologo dell'Ospedale dei Castelli

Aumentano i medici contagiati di Covid-19 nel Lazio. L'ex sindaco di Ariccia Emilio Cianfanelli lancia l'allarme: servono i tamponi

Roma, allarme medici contagiati: positivo un ginecologo dell'Ospedale dei Castelli

"Positivo al coronavirus un ginecologo dei Castelli romani". La denuncia comparsa nella pagina Facebook non ufficiale dell'Ospedale dei Castelli e ripresa sui social dall'ex sindaco dei Ariccia Emilio Cianfanelli mette in allarme l'intera cittadinanza e riapre la questione dei tamponi per tutti. A riportare il caso è il sito Castellinotizie.it: in un momento molto critico per la sanità, duramente colpita dall'epidemia di Covid-19, tiene sempre più banco la polemica sui sanitari contagiati e sulla disinformazione totale tra operatori e pazienti. "Il personale non è stato informato e fino a ieri - si legge nel post ripreso dall'ex primo cittadino di Ariccia - non erano partite le procedure per il contenimento del contagio". Per questo Cianfanelli chiede di "creare un laboratorio di analisi nella Asl per fare tamponi a tutti gli operatori e a tutti i cittadini venuti a contatto con pazienti positivi anche asintomatici".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro