cerca

scontro con la curva nord

Lazio multata per i saluti romani, Claudio Lotito chiede i soldi ai tifosi

La lettera con il "conto" da 50mila euro totali agli ultras identificati nella partita di Europa League con il Rennes

La Lazio contro i propri tifosi. O meglio, contro i tifosi che si sono resi protagonisti dei saluti romani durante la partita di Europa League contro il Rennes. “Dai filmati eseguiti dagli organi Uefa e dalle indagini della polizia conseguenti, è emerso che Lei si è reso responsabile dei comportamenti sanzionati che hanno arrecato un danno quantificabile in 50 mila euro. Pertanto la invitiamo a prendere contatto con la società per concordare una modalità di risarcimento”.

È questo il contenuto della lettera inviata dalla dirigenza ai responsabili dell’accaduto (e che pubblichiamo nella gallery in alto): era il 3 ottobre scorso, quando la Lazio ospitò i francesi per la sfida europea. In questi giorni quindi il club ha chiesto i danni ai propri sostenitori: la cifra non è altro che l'incasso mancato a causa della squalifica comminata alla Curva Nord per la gara successiva, quella contro il Celtic. “Chi ha sbagliato pagherà”, aveva tuonato il presidente biancoceleste Claudio Lotito all’epoca dei fatti. E così sarà. Non solo, a questi tifosi è stato anche sospeso l’abbonamento per le prossime tre partite casalinghe della Lazio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro