cerca

Linea in tilt

Roma, scoppio nella metro B: evacuata la stazione Policlinico

Roma, scoppio  nella metro B: evacuata la stazione Policlinico

(foto Francesco Benvenuti)

Paura sulla metro B di Roma. In un venerdì mattina già di per sé complicato per uno sciopero indetto dalla Ugl, è arrivato pure un guasto alla linea elettrica che attorno alle 8 ha causato lo stop alla circolazione dei convogli per diverse ore. E ha scatenato molta paura, in particolare, tra i passeggeri che prima hanno sentito uno scoppio e poi hanno visto del fumo temendo un incendio. "Un guasto tecnico alla linea area della metro B all'altezza della stazione Policlinico ha determinato l'interruzione parziale del servizio, e il blocco di un treno in galleria in arrivo alla stazione Policlinico", ha fatto sapere l'azienda di trasporto pubblico Atac in una nota. La società si è attivata per gestire la parziale interruzione della linea, attivando un servizio sostitutivo di superficie. Per alcune ore, nulla si è mosso tra San Paolo e Ionio e anche in un'altra diramazione, tra San Paolo e Monti Tiburtini.

"Il tutto si è svolto secondo quanto previsto dalle procedure a tutela dei passeggeri, con i quali Atac si scusa", continua l'azienda dei trasporti. La società chiarisce che non c'è stata "nessuna esplosione", come si è pensato all'inizio. Inoltre, l'evacuazione del treno bloccato vicino alla stazione Policlinico è stata "completata in piena sicurezza e senza conseguenze per i passeggeri", i quali comunque hanno preso un bello spavento, e alcuni sono saliti in ambulanza per dei controlli. La circolazione sulla tratta B (e la diramazione B1) è ripresa una ventina di minuti dopo mezzogiorno.

Di fronte a questa paralisi, l'agitazione sindacale sulla metropolitana, voluta dall'Ugl, è stata un male minore. Alle 4 ore di sciopero, infatti, ha partecipato il 10,7% del personale. Ma la giornata di venerdì è stata problematica anche per chi doveva prendere un aereo: dalle 13 alle 17 ci sono stati una serie di scioperi dei controllori di volo dell'Enav. Questi hanno portato all'annullamento di diverse partenze dagli scali di Fiumicino e Ciampino, e di altri aeroporti italiani. In Sardegna sono stati annullati una trentina di voli. Come se non bastasse, si sono astenuti dal lavoro anche i dipendenti di Blue Panorama e Air Italy.
Informazioni

La stazione è stata evacuata immediatamente e non ci sarebbero feriti. Ma è scoppiato il panico tra i passeggeri e qualcuno, durante le operazioni di evacuazione lungo la banchina di emergenza del tunnel, ha accusato malori. I soccorsi sono giunti poco prima delle 9: sul posto sono intervenute le squadre del Comando di Roma, una squadra dei Vigili del Fuoco e il personale NBCR (Nucleo Biologico Chimico Radiologico). I pompieri hanno seguito l’evacuazione dei passeggeri dal convoglio che si era bloccato nel tunnel, prima della fermata Policlinico. La stazione in direzione Laurentina è stata chiusa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni