cerca

polemica social

"Bullismo contro un ragazzo dislessico". Bufera sulla Bestia di Matteo Salvini

Salvini

Bufera su Matteo Salvini per un post pubblicato su Facebook durante la campagna elettorale per le elezioni regionali del 26 gennaio in Emilia-Romagna. Il leader della Lega ieri era a San Pietro in Casale, nel Bolognese, e poco distante c'è era anche flash mob delle Sardine locali. Sui social di Salvini è apparso così il video in cui vengono evidenziate le difficoltà espressive di un ragazzo che stava parlando all'evento anti-Lega. "Contestatori un po' impacciati... Guardate la carica e la grinta che avevano pesciolini e sinistri poco fa a San Pietro in Casale. Se pensano di fermarci così abbiamo già vinto".  


Il protagonista del video è un ragazzo di 21 anni che si chiama Sergio Echamanov. "Sono Dsa (disturbi specifici di apprendimento) e ne sono orgoglioso: talvolta hai difficoltà nelle esposizioni, ma stavolta c'entra poco. In realtà non ero preparato a parlare in quel momento, ha giocato più l'emozione. Credo in una politica che non brutalizzi l’umano, ma che renda libero ogni essere umano di essere ciò che è", ha commentato. "Ho visto l'odio che si è creato contro di loro. So cosa vuol dire essere presi di mira, io sono gay e alle superiori ero oggetto di bullismo. Ora sono un uomo forte, Salvini non mi ferisce. Ma partirà una querela nei suoi confronti", ha detto ancora il giovane a Repubblica.

La vicenda scatena il centrosinistra. "La 'rappresaglia' social di Salvini contro il giovane esponente delle Sardine affetto da disturbi specifici di apprendimento (Dsa) è vergognosa. La Bestia (il riferimento è a Luca Morisi, il consulente social di Salvini, ndr) della Lega è sempre più fuori controllo, non si ferma davanti a nulla", scrive su Facebook il deputato del Partito democratico Ubaldo Pagano. "Non è proprio un capitano. Mettere alla berlina sui social network un ragazzo con dislessia è piuttosto un gesto da codardi",  afferma la vicesegretaria di +Europa, Costanza Hermanin.

"Salvini non perde occasione per fare il bullo sui social. Senza rispetto per niente e nessuno, dalla sua 'bestiale' pagina partono continuamente veri e propri attacchi, anche personali. Donne, uomini, ragazzi, persino minorenni: nessuno viene risparmiato dalla sua macchina del fango digitale. Ieri ha persino ingiustamente ridicolizzato un ragazzo dislessico sul palco delle Sardine", ha scritto la vice ministra dell'Istruzione Anna Ascani

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro