cerca

stangata sui fumatori

La manovra si inventa la tassa su cartine e filtri

Detrazioni fiscali solo per chi salda con assegni o pagamenti elettronici

La manovra si inventa la tassa su cartine e filtri

Detrazioni al 19% solo se i pagamenti avvengono con carta, escluso quelli per le spese mediche. Bonus bebé che diminuisce con l’aumento del reddito. Tasse su filtri e cartine per farsi le sigarette. Ecco le principali novità nella bozza del ddl di Bilancio. L’obiettivo del governo è chiudere entro il ponte di Ognissanti per poi inviare il testo al Senato. Dove, però, non è stata ancora aperta la sessuibe di Bilancio.

DETRAZIONE AL 19% SOLO CON ASSEGNI E BONIFICI (escluse le spese mediche)
Il testo recita che «ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, la detrazione dall’imposta lorda nella misura del 19% degli oneri indicati nell’articolo 15 del testo unico delle imposte sui redditi spetta a condizione che l’onere sia sostenuto con versamento bancario o postale ovvero mediante altri sistemi di pagamento previsti dall’articolo 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241». Le detrazioni previste dall’art.15, inoltre, sono dovute nell’intero importo qualora il reddito complessivo non ecceda...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro