Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sicilia: Anas replica a Musumeci, 'lavoriamo per i siciliani'

default_image

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Palermo, 16 gen. (Adnkronos) - Arriva a stretto giro di boa la replica dell'Anas alle dichiarazioni del presidente della Regione siciliana Nello Musumeci che, in una nota, ha definito "inconcepibili" i disservizi sulla viabilità sul bypass al viadotto Cannatello dell'autostrada A19 Palermo-Catania, causati da un incidente che martedì ha coinvolto un camion. Anas precisa innanzitutto che "l'incidente che ha causato il blocco dei mezzi pesanti è avvenuto su un tratto di strada provinciale e non sul percorso alternativo indicato da Anas, circostanza che sembra non essere nota al presidente della Regione". "Lungo tali strade provinciali - prosegue - Anas, è bene ribadirlo, non ha alcuna competenza. Nonostante ciò, nello spirito di fattiva e leale collaborazione tra istituzioni, su richiesta delle amministrazioni locali ha comunque provveduto ad avviare interventi urgenti di messa in sicurezza del piano viabile, attualmente in corso di esecuzione". Per quanto riguarda invece le critiche del governatore alla gestione della strade siciliane che, precisa Musumeci, "continuano a cadere a pezzi nell'impotenza di chi dovrebbe assicurarne la piena efficienza", l'Azienda evidenzia come "le autostrade siciliane in gestione diretta di Anas sono la tangenziale di Catania, l'autostrada Catania-Siracusa, l'A19 Palermo-Catania, l'A29 Palermo-Mazara del Vallo e le sue diramazioni per Trapani e per gli aeroporti di Birgi e Punta Raisi. Le autostrade A18 Messina-Catania, A20 Messina-Palermo e Siracusa-Gela - prosegue l'azienda - sono invece di competenza del Cas, ente pubblico regionale alle dirette dipendenze di Musumeci".

Dai blog