cerca

politica

Palermo: strappo in FI, capogruppo circoscrizione 'nessun servilismo a Orlando'

Palermo, 14 gen. (Adnkronos) - Lo strappo in casa Forza Italia, a Palermo, va in scena all'interno della VII circoscrizione. Dopo l'annuncio del vice presidente azzurro Fabio Costantino di aver lasciato il partito perché "costola servile" della giunta Orlando, in serata arriva la replica del capogruppo forzista Pietro Gottuso. "Forza Italia in VII circoscrizione non è mai stata e mai sarà a servizio di questa amministrazione Orlando e ha svolto e continuerà a svolgere, con costanza, il proprio lavoro nell'interesse della collettività circoscrizionale".

Oggetto del contendere, la mozione di sfiducia al sindaco di Orlando, presentata da Costantino insieme al consigliere Cinquestelle Galioto e oggi non discussa in aula. Una mozione che, secondo Gottuso, "doveva essere rigettata come irricevibile giacché la circoscrizione non ha alcuna competenza in merito. Infatti la legge regionale dispone che 'l'organismo comunale preposto di porre la mozione di sfiducia al sindaco è il Consiglio comunale che può presentarla in un determinato arco temporale della consiliatura sottoscritta da almeno i due quinti dei consiglieri assegnati'.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro