cerca

Ecco l'ultima edizione

Toyota Rav4 mette la quinta

Il Suv giapponese abbandona il diesel e punta sull'ibrido

Toyota Rav4 mette la quinta

RAV4, venticinque anni dopo. Il Suv più venduto al mondo compie un quarto di secolo e lo fa in grande stile. Per l’occasione, infatti, Toyota lancia sul mercato la quinta generazione della vettura, questa volta Hybrid. Detto addio in Italia alla versione diesel (fuori dal listino), la casa giapponese punta all’elettrico e RAV4 è pronta a conquistare il mercato. La presentazione europea alla stampa si è tenuta a Barcellona, dove abbiamo provato la nuova RAV4 Hybrid per voi. E ci ha stupito positivamente. Il test drive è iniziato in pieno centro città, dove il traffico è immancabile compagno di viaggio. Comoda e spaziosa la nuova RAV4 Hybrid ha nell’insonorizzazione uno dei tanti punti di forza. Un leggero sottofondo musicale e via, verso la periferia. Il test è continuato poi fuori dall’area urbana, per quasi due ore durante le quali abbiamo avuto il piacere di «spingere» la vettura, di testarne lo sterzo e la frenata.
I risultati sono stati ottimi, grande comfort di guida e affidabilità elevata grazie anche ai vantaggi della guida assistita. Ma RAV4 Hybrid è un Suv che vuole aggredire la strada, anche quella non asfaltata. E allora eccoci a testarla su un percorso off-road della durata di circa trenta minuti. Fango, brecciolino, radici, pietre e terra battuta. Nulla ci ha impedito di proseguire serenamente, nonostante i mezzi utilizzati per la prova non montassero pneumatici speciali. La strumentazione digitale è affidata ad uno schermo touchscreen da 8 pollici, posizionato più in alto e non incassato come invece era nella versione precedente. All’interno dell’abitacolo, poi, più spazio, sia per il guidatore e l’altro viaggiatore nella parte anteriore, sia per chi si siede sui sedili posteriori. Ottimo anche il bagagliaio, che raggiunge i 580 litri di capienza. La RAV4 Hybrid 2019 è la prima vettura equipaggiata con il Toyota Safety Sense 2.0. Tra gli ADAS ci sono la frenata di emergenza automatica capace di riconoscere i pedoni anche di notte, il mantenitore della corsia attivo sullo sterzo e il Cruise Control adattivo con funzione Stop&Go che lavora in sinergia con il riconoscimento della segnaletica stradale.
Tre gli allestimenti disponibili: Active, Style e Lounge. La Active, che dovrebbe essere la base, in realtà fornisce già diversi elementi interessanti, come i fari al LED di serie, il clima Bi-zona, la strumentazione digitale, la retrocamera e i sensori di parcheggio. Carrozzeria bicolore per la versione Style, mentre gli interni in pelle e l’impianto stereo JBL sono esclusiva della più lussuosa Lounge. Il powertrain ibrido è full hybrid incentrato su un motore termico 2.5 litri benzina. Le versioni integrali hanno un motore elettrico in più (da 40 Kw), che trasmette potenza solo al retrotreno determinando le quattro ruote motrici. Lunga 4,60 metri e con un passo di 2,69 metri, la nuova RAV4 Hybrid non passa di certo inosservata. Lo abbiamo visto personalmente tra le strade di Barcellona.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro