cerca

VERSO IL REFERENDUM

De Mita anziché Meloni La tv ai tempi di Renzi

De Mita anziché Meloni La tv ai tempi di Renzi

Caro direttore, Tele Renzi impazza a tutte le ore e su tutti i canali. Durante il ventennio berlusconiano avevamo l'ossessiva presenza del non ben definito Osservatorio di Pavia che contava i minuti e gli spazi dedicati al Cavaliere. Tempio della imparzialità, monitorava tutto al secondo e le analisi con i minutaggi finivano sempre sulle prime pagine dei più grandi giornali d'informazione scatenando articolesse di rabbia, interrogazioni parlamentari, firme e appelli alla mobilitazione di massa.

Chissà se l'Osservatorio ha chiuso i battenti, oppure gli algoritmi usati per misurare le performance dell'instancabile Super Matteo sono andati in tilt. E a proposito dei confronti televisivi del nostro Premier, sarebbe bello assistere, dopo quello con il «vispo» Zagrebelsky e il prossimo con il sempreverde Ciriaco De Mita (88 anni), a un dibattito con una delle tante gagliarde donne sul fronte del No. A La7 dicono che Giorgia Meloni sia pronta, ma i guru americani di Palazzo Chigi una così sveglia e ruspante pare non la vogliono. Possibile che il dinamico Renzi rifiuti il confronto con lei, preferendo i perenni ragazzi di Villa Arzilla?

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • mauro

    mattetti

    08:08, 06 Novembre 2016

    OGNUNO SAPE I FATTI SUOI!!!!!!!

    Il veliardo irpino, sta sempre li, montato li, in miezzo sta via! Non c'e' niente da fare. D'altronde se questo signore, e' stato l'autentico maestro, dei politici di oggi, insieme (parte rossa) ai comunisti, tipo Napolitano, per intenderci, lotteranno con i pochi denti rimasti e forze residue, al solo bene unico per......loro stessi e le loro famiglie. Ovvio, che il pinocchioso Renzi, con i suoi impiegati, messi a quei posti, per mangiare ed ingrassare, facciano del tutto perche' non cambi alcunche'. Da quì, come la Giovane, Capace, Onesta e super Dotta , signora Giorgia Meloni, non possa trovare posto, per dibattiti di qualunque motivo si voglia, purche' graditi ai prepotenti mammasantissima di ieri e di oggi. Nella Scuola Politica del PD, si insegna, oggi, a cercare, trovare ed entrare in tutti i condomini esistenti, allo scopo di portare nei vari Comuni o Circoscrizioni di appartenenza, il BACINO DI VOTI accaparrato. Poi, se non sanno fare nemmeno 2 piu' 2, non fa nulla. Ecco, da dove vengono tutti i bracci destri e sinistri, che ci governano, nonche' quelli posizionati in cooperative ed enti inutili, della Nazione. Delle Caritas e delle Onlus, preferisco poi, non parlare, ma si sappia che i vari De Mita e Napolitano, ne sono pappa e ciccia da secoli, con o senza il Vaticano! Appunto, proprio perche' tutti, ma proprio tutti, conoscono...... i fatti propri! Comunque, pero', i nodi, stanno per arrivare al pettine e vedremo sicuramente la signora Meloni governare come pochi.

    Rispondi

    Report

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni