cerca

FONSECA SUL DERBY DI ROMA "NON CAMBIAMO MENTALITÀ E SCHEMI"

FONSECA SUL DERBY DI ROMA "NON CAMBIAMO MENTALITÀ E SCHEMI"

ROMA (ITALPRESS) - E' un Paulo Fonseca determinato quello che si presenta in sala stampa, a Trigoria, alla vigilia dell'atteso derby della capitale. Il tecnico della Roma ha "dato" molti titoli e diverse informazioni importanti. In primis ha confermato che, nonostante le due sconfitte contro la Juventus e nonostante il valore della Lazio, non intende cambiare tanto il gioco quanto la mentalita' della sua creatura. "La squadra deve avere sempre coraggio e giocare sempre per vincere. Non e' perche' abbiamo perso due volte contro la Juve che dobbiamo cambiare la nostra mentalita'. Non dobbiamo cambiare atteggiamento. La Juve e' una squadra molto forte. Abbiamo sbagliato due partite ma nelle altre gare abbiamo fatto sempre bene, con grande gioco e con una buona mentalita'", ha detto il tecnico portoghese, confermando anche che "la squadra e' motivata", che ha "la condizione per fare una buona partita" e che "giochera' con la difesa a quattro, non a tre". A far tornare il sorriso a Fonseca anche le notizie provenienti dall'infermeria. "Perotti e Pastore non sono nelle condizioni fisiche di entrare in campo dal primo minuto ma verranno con noi in panchina. Il resto? Chi giochera' lo vedremo domani", ha spiegato l'allenatore della Roma, che pero' ha informato tutti su alcune certezze. "Kluivert e' dovuto rientrare subito, dopo un infortunio lungo, e ha giocato 90 minuti per via delle assenze di Perotti e Zaniolo, nonostante avesse pochi allenamenti sulle gambe. Per questo e' stato molto 'stanco' contro la Juve; ora ha riposato ed e' pronto per fare una bella partita contro la Lazio. Vedremo domani un Kluivert diverso", ha aggiunto Fonseca. (ITALPRESS). pdm/gm/red 25-Gen-20 14:43

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro