cerca

aveva 47 anni

È morto Mattia Torre, sceneggiatore della serie tv Boris

È morto Mattia Torre, sceneggiatore della serie tv Boris

È morto, all'età di 47 anni, lo sceneggiatore e regista Mattia Torre. È stato autore, insieme a Luca Vendruscolo e Giacomo Ciarrapico, della serie cult Boris. Nato a Roma, Torre si forma nell'ambiente teatrale capitolino, dove conosce il regista e sceneggiatore Giacomo Ciarrapico. Insieme a lui, nei primi anni novanta, è autore di commedie teatrali come L'ufficio, Io non c'entro, Tutto a posto e Piccole anime. Nel 2002, insieme a Luca Vendruscolo, scrive il lungometraggio Piovono mucche. Nel 2003 è, insieme a Valerio Aprea, autore del monologo teatrale In mezzo al mare, vincitore della rassegna Attori in cerca di autore al teatro Valle di Roma.

Dal 2004 al 2011 scrive il programma televisivo Parla con me, ideato da Serena Dandini. Nel 2005 è autore dello spettacolo teatrale Migliore, interpretato da Valerio Mastandrea. Un anno più tardi, nel 2006, scrive un episodio de I Cesaroni. Nel 2016 è autore della serie tv Dov'è Mario? insieme con Corrado Guzzanti. Il 6 gennaio 2018 viene pubblicata su Rai Play la serie La linea verticale, basata sull'omonimo libro, anch'esso scritto da Torre.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro