cerca

femminicidi e sentenze

Per certi reati può esserci solo l'ergastolo

Per certi reati può esserci solo l'ergastolo

Commento, con qualche giorno di ritardo, una sentenza che ha mandato all’ergastolo quell’uomo che nel 2016 uccise e bruciò la sua ex ragazza, di 22 anni. Un Tribunale aveva condannato la persona a trent’anni. La Cassazione, giustamente, ha chiesto un altro processo ed è arrivato l’ergastolo. Ci deve pensare per tutta la vita al fatto di aver ucciso una ragazza di 22 anni e di averle dato poi fuoco. È una sentenza, questa, che mi auguro sia di monito a quanti si lasciano andare a orrendi femminicidi. È vero, quella ragazza uccisa da anni non vede l’alba e il tramonto. Ma, chi l’ha uccisa, da questo momento vedrà soltanto tramonti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro