cerca

FRANCIA

La caduta di Paul Bocuse, addio alla terza stella

La caduta di Paul Bocuse, addio alla terza stella

Gli scricchiolii si avvertivano da tempo ma ora la notizia è (quasi) ufficiale: il ristorante di Paul Bocuse (lo chef è morto nel 2018 a 91 anni) a Lione ha perso la sua terza stella che aveva conquistato ben 55 anni fa, nel 1965. Un colpo durissimo per i tre chef (Christophe Muller, Gilles Reinhardt e Olivier Couvin), tutti MOF (Meilleur Ouvrier de France, somma onorificenza assegnata per concorso nella gastronomia francese), per il maître François Pipala e il direttore generale Vincent Le Roux. Ma evidentemente i nuovi manager non sono riusciti a seguire la strada del "maestro" e a mantenere il menu all'altezza dei piatti che hanno reso famoso il ristorante in tutto il mondo. Un declino che era già stato segnalato da alcuni critici enogastronomici d'oltralpe che avevano più volte scritto del suo "declino". Ora è arrivata la sentenza della Michelin che scrive nel suo commento: “La qualità del locale rimane eccellente ma non più a livello di tre stelle”. La cerimonia ufficiale della consegna delle stelle si terrà il prossimo 27 gennaio al Pavillon Gabriel a Parigi.

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro