cerca

Egitto, un americano tra le vittime. Usa: via dal Paese

Sette morti nell'ultima settimana nel Paese. Washington conferma l'uccisione di uno stagista 21enne ad Alessandria negli scontri tra sostenitori e oppositori del presidente egiziano Mohammed Morsi.

Egitto, un americano tra le vittime. Usa: via dal Paese

Egitto, scontri tra sostenitori Morsi e oppositori

L'amministrazione Obama ha lanciato un avviso ai cittadini americani chiedendo loro di evitare i viaggi non essenziali in Egitto a causa della situazione di incertezza nel Paese. L'avvertimento è stato diffuso dal dipartimento di Stato poche ore dopo che un cittadino statunitenseè rimasto ucciso negli scontri fra sostenitori e oppositori del presidente egiziano Mohammed Morsi ad Alessandria. Il dipartimento ha anche autorizzato "un numero limitato di membri dello staff diplomatico non essenziale" dell'ambasciata Usa al Cairo a lasciare l'Egitto insieme alle loro famiglie finché le condizioni non miglioreranno. Questo provvedimento non richiede a nessuno di partire, ma incoraggia il personale a farlo permettendo di muoversi a spese del governo.

Era uno studente di 21 anni l'americano ucciso negli scontri ad Alessandria tra sostenitori ed oppositori del presidente egiziano, Mohamed Morsi. Il sito del Kenyon College dell'Ohio ha reso noto che l'ambasciata Usa lo ha identificato come Andrew Pochter, originario del Maryland, che lavorava come stagista presso la Amideast, una Ong americana. Negli scontri di venerdì in molte zone del Paese ci sono stati tre morti e 130 feriti: oltre al giovane americano, una seconda persona è rimasta uccisa ad Alessandra e un giornalista egiziano è deceduto nelle violenze a Port Said, dopo che un piccolo ordigno è stato scagliato contro i sostenitori dei Fratelli musulmani e del presidente. I disordini preludono alle grandi manifestazioni di protesta in programma per domani, nel primo anniversario dell'insediamento di Morsi a presidente dell'Egitto.

Con il cittadino americano sono saliti a sette i morti negli scontri dell'ultima settimana in Egitto; negli ultimi giorni sono infatti morti sei egiziani, uno dei quali ad Alessandra per una ferita d'arma da fuoco riportata alla testa. I feriti sono 85. Le violenze sono esplose in vista delle proteste indette dall'opposizione a livello nazionale per domenica, in coincidenza con l'anniversario dell'insediamento di Morsi alla presidenza, per chiederne le dimissioni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro