cerca

Strage in discoteca: in nove accusati di omicidio

Lo scorso 27 gennaio un fuoco d’artificio innescò un terribile incendio in un locale notturno nella città brasiliana di Santa Lucia. Morirono 241 persone, i feriti furono 623

Sono nove le persone accusate di omicidio per la strage avvenuta in una discoteca in Brasile lo scorso 27 gennaio. Si è conclusa infatti l’indagine sul terribile rogo avvenuto in un locale nella città di Santa Lucia. Gli accusati sono i due proprietari del night club, tre soci, due musicisti che avevano preso parte a un gioco pirotecnico e due responsabili della sicurezza. Era stato proprio il contatto di un fuoco d’artificio con il soffitto a scatenare l’inferno che portò alla morte di 241 persone e al ferimento di altre 623.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro