cerca

terapia choc

Matteo Renzi, proposta antivirus: stop al pagamento mutui e prestiti per tutto il 2020

Stop al pagamento mutui e prestiti per tutto il 2020

Il leader di Italia viva

La crisi generata dal coronavirus può diventare deflagrante. Servono terapie urgenti e senza precedenti. Come lo stop per un anno del pagamento di rate di mutui e prestiti per famiglie e imprese. La proposta di un anno sabbatico per gli impegni finanziari arriva dal leader di Italia Viva, Matteo Renzi. «La crisi c’è ed è enorme e noi prima ancora che andare a chiedere all’Ue la flessibilità abbiamo una cosa da chiedere -e lo diremo come Iv anche nelle riunioni istituzionali- viene l’emergenza liquidità». Renzi lo ha detto in diretta Facebook proponendo che «un blocco delle rate del mutuo e dei prestiti aziendali per tutto il 2020. Una sorta di anno sabbatico del mutuo e dei prestiti aziendali». Ma «serve l’Europa perché l’Europa non deve mettere in mora le banche se permettono che per 3, 6, 9 mesi, a chi è difficoltà di non pagare il mutuo o alle aziende di pagare i prestiti». Quindi, «la nostra proposta di considerare di qui alla fine del 2020 una sorta di anno sabbatico, in cui chi è difficoltà possa non pagare il mutuo» senza conseguenze sulle banche. Che tradotto significa senza modifica degli indici del patrimonio per le banche e dunque senza esami da parte di Bce in casdi aggravamento dei conti e contestuali richieste di aumenti di capitale per gli istituti. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro