cerca

Caos al Grande Fratello Vip, Fernanda in tilt. E pensa al ritiro

Caos al Grande Fratello Vip, Fernanda in tilt. E pensa al ritiro

Nervosismo alle stelle nella casa del Grande Fratello Vip 4. Paola Di Benedetto, Sossio Aruta e Antonella Elia ai ferri corti con Fernanda Lessa che scoppia a piangere, fa pace con Paola Di Benedetto e confessa: “Penso di ritirarmi”.

Hai voglia di pregare per il Covid-19! I “vipponi” del GFVip predicano bene, ma razzolano male. Gli animi sono esacerbati dalla lunga convivenza e dall’incertezza di cosa sta realmente accadendo fuori. Basta poco per far scoccare la scintille di litigi cattivi e sopra le righe. Al centro c’è sempre Sossio Aruta, alla ricerca di momenti di gloria durante la diretta (altro che ritiro dopo aver saputo che la figlia appena nata era stata male, nda).

Nella notte tra domenica e lunedì l’ex “UominieDonne” ha fatto un’imitazione sgradevole di Fernanda che si era data degli schiaffetti sul capo per non sentire il tamarrissimo litigio con Teresanna. Antonella, Paola, Denver e Sara lo hanno spalleggiato ridendo e dando alla modella brasiliana dell’instabile mentale. Questa mattina la Lessa, che non ha l’antidolorifico per il dente rotto, si è svegliata con i nervi a fior di pelle per i rumori notturno, per vendicarsi ha acceso il phon al massimo così da svegliarli e ha sgridato Paola per il comportamento irrispettoso.

L’ex Madre Natura però ha replicato che non era un GF di nonni (proprio lei che va a dormire presto) ed è andata in giardino a riferire tutto a Antonella e Sossio: “Ha la reazione di una bambina di 5 anni, mi dispiace per il dente, ma un minimo di tolleranza! Ha detto che non possiamo ridere e scherzare dopo la mezzanotte. Mi ha detto ‘hai dei nonni’, come a dire che ci vuole rispetto, meno male che ho self control! Mi dovevano informare che era il GF dei nonni, forse non firmavo! E’ un momento sfigato però un po’ di tolleranza, lei invece si mette a fare i dispettucci, allora apriamo l’asilo. E’ normale che si sveglia la mattina con quella carogna? Quando si sveglia o è lo zuccherino o le prende la carogna, mi destabilizza. Con il casino fuori, capisco, ma la pazienza fino a un certo punto! O si decide che il GF chiude oppure sentirmi in un campo militare dopo due mesi e mezzo, anche no! Ma la leggerezza dove sta? Mi dispiace per il mal di denti è brutto, ma sono mesi che dorme 15 ore su 24, la verità è che si impunta e vuole rompere le balle! Ci svegliano alle 11, facciamo nove ore di sonno, non va in miniera, santo cielo che sacrificio! E poi ieri sera Sossio mi ha fatto ridere di pancia”.

Aruta, “Er mutanda” 3.0, è stato comprensivo come al solito: “Le abbiamo interrotto il sonno. Stasera facciamo l’happy hour, è come il serpente che si porta dietro. Ma poi lei è una concorrente? Sta facendo il GF? Se sta male perché non se ne va a casa? Malata immaginaria….” e Antonella seria: “No, no è malata proprio. Ritirati… ma no, non si ritirano. E’ pazza, è sempre stata così. Lei è venuta qui a dormire. Ho alzato bandiera bianca, ma mi sa che sto per calarla. E poi dicono a me che faccio la vittima. Basta, avrei dovuto calare la bandiera già al momento della nomination”. Denver la interrompe invitandola a non comportarsi come in passato e la Elia: “Perché volete salvarmi? Volete che faccia bella figura con il mondo? Perché volete educarmi a non dire più parolacce? Io sono una tamarra, da lido mappatella. Che poi io vado alla spiaggia dei nudisti a Capalbio, mangiamo e vaghiamo nudi tutto il giorno, più cafoni di così. Tutta la stanza arancione mi sta antipatica. Ci fanno pagare mezz’ora di divertimento… che banalità, che pochezza. Magari ieri sera la gente a casa ci guardava e rideva”.

Sossio, che vive un complesso di inferiorità rispetto agli inquilini più famosi, la elegge presidentessa dell’ormai famoso lido mappatella di Napoli e aggiunge piccato: “Io sono cafone perché porto lo slippino. I casi sono due: o si adeguano a noi o noi ci adeguiamo a loro e ci mettiamo negli angoli come se fossimo freezati, fissiamo il vuoto o stiamo sotto la coperta a 50 gradi. E poi in quella camera poi stanno tutti male!”. E convinto di essere spiritoso, fa di nuovo l’imitazione di Fernanda in crisi. Quando la brasiliana gli dà il buongiorno, Aruta scatta ruspante: “Cosa vuoi? Non mi saluti mai e stamattina mi dici ‘come stai, buongiorno?’ Hai qualche problema? Vieni al dunque perché la tua domanda mi sa di presa in giro. Non ti do la soddisfazione di dire che mi hai svegliato con il phon, è stato uno scherzo, a buon rendere”.

Paola gli dà ragione perché vuole giocare come se nulla fosse: “Hai fatto bene! Che pa**e, basta adesso! Un minimo di regole ci vuole, ma ognuno sopporta a vicenda però poi basta. Allora usciamo tutti e torniamo alle nostre vite”. Denver fomenta: “Racconta a Antonella cosa è appena successo” e la Elia: “Sossio sei il mio mito, ti venero. Stanotte faremo il veglione. Fare i superiori? Ma quando mai lo sono stata? Io non sono superiore”. Patrick invita tutti a terminare le rappresaglie, mentre Fernanda, dopo la preghiera per l’Italia contagiata dal Coronavirus, commenta: “Ipocriti, pregate per gli sconosciuti, mentre c’è una coinquilina che è malata! E stanotte vogliono fare il veglione per ripicca. Mi vergogno di partecipare a questo programma. Non sono fiera di cosa ho fatto stamattina, ma sono esasperata”. Poco dopo, Fernanda fa pace con Paola che ammette di essere destabilizzata dai suoi atteggiamenti e ammette: “Lo so ho un brutto carattere, ho fatto 4 anni di terapia per capire come mai. Penso di ritirarmi, di andare a casa per motivi di salute. Che senso ha stare qui e dormire tutto il giorno?”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro