cerca

Intervistata dalla Balivo

La madre di Morgan in lacrime: mio figlio non è un mostro

La madre di Morgan in lacrime: mio figlio non è un mostro

La telenovela "Morgan" non ha finisce. Dopo l'apparizione di Morgan nel progrmma di Barbara D'Urso, ora è la madre a parlare. «Mio figlio non è un mostro. È una persona che ama tanto la musica, non è solo un personaggio. Voglio aiutarlo: lui ama talmente la musica da strabordare». Luciana Colnaghi, mamma di Morgan, interviene a "Vieni da me" dopo il caso che ha coinvolto l’artista a Sanremo. «Da quando ha avuto lo sfratto non ci sentiamo, se non con qualche messaggio. Marco si è isolato, non so nemmeno dove abiti e dice "mi avete abbandonato nel bosco". Nessuno lo ha abbandonato, ha voluto isolarsi. Io gli avevo anche comprato casa vicino al luogo dove abito», dice la signora, che ieri ha telefonato alla trasmissione. «Mio figlio mi ha mandato un messaggio dopo il mio intervento, mi ha scritto "Brava mamma". Mi ha fatto piacere. Io esisto e ci sono per lui», aggiunge. «In casa abbiamo vissuto un dramma con la morte di mio marito, a cui Marco era molto legato. Aveva un rapporto strettissimo con mio marito, che c’era sempre. Quando è venuto a mancare il papà, Morgan aveva 16 anni e ha sofferto moltissimo», dice ancora. 

«Ha sbagliato, se aveva dei problemi o delle difficoltà – è stato trattato male – non doveva fare questo ma discutere con Bugo privatamente, non di fronte a tutti gli italiani. Lui l’ha fatto apposta, pensava di essere sbattuto fuori ed ha fatto in modo che uscisse Bugo: lui s’è spaventato e se n’è andato. Si è vendicato anche della canzone di Sergio Endrigo, lui l’ha rovinata: Bugo ha fatto quella buffonata, Marco si è inviperito ed ha fatto tutto questo. Lui s’è incazzato ma non deve farlo: poi si pente eh, ma ha sbagliato». 

Mentre la signora Luciana è ancora in onda e si commuove parlando del figlio, Morgan chiama e la sua voce viene trasmessa in diretta: "Sono solo in questo momento - dice Morgan spiegando di essere a Milano - solo Dio mi difende. Sono come Cristo sulla croce, e l’unica che è andata a togliere Cristo dalla croce è stata mia madre”. La madre gli chiede di passare da casa a salutarla. E alla fine Caterina Balivo gli fa promettere che passerà ad abbracciare la mamma.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro