cerca

brindisi al trio

Per Il Volo 10 anni di musica e quella frecciatina sull'amore: "Piero è molto..."

Per Il Volo 10 anni di carriera e quella frecciatina sull'amore: "Piero è molto..."

Giovanissimi, bravissimi e normalissimi. Sono “Il Volo”, il trio che celebra i 10 anni di carriera nello studio di “Verissimo” e con un concerto registrato a Matera in onda il prossimo 19 novembre su Canale 5. Ma non mancano le allusioni amorose: “Piero adesso è ALLEGRO. Silvia, purtroppo tu sei già sposata”.

L’intervista de “Il Volo” è sincera e divertente: un “Volo” di umiltà. Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble sono appena tornati da un tour di 17 tappe in Sud America. A raccontare la loro storia è Silvia Toffanin in persona: musica, fedeltà e amicizia sono il collante del gruppo, “un orgoglio italiano” li definisce la conduttrice stessa. Sono tre grandi artisti, ma anche tre ragazzi e la chiacchierata prende subito una piega informale. Piero Barone conferma la grande amicizia che li lega nel rispetto delle diverse personalità: “Mangiamo le stesse cose, siamo intolleranti alle stesse cose, ci alleniamo insieme, lo sai che Ignazio va due giorni in palestra e dice "tocca il bicipite, senti, senti".

Discutiamo, litighiamo, ma non come 10 anni fa, allora eravamo capricciosi, adesso no. E dormiamo in stanze separate”. Ignazio Boschetto descrive i colleghi: “Gianluca è dispettoso, Piero è testardo, un po’ dittatore, siamo profondamente diversi, ma ci vogliamo bene. Adesso ce l’hanno con me perché ora gli rubo le fidanzate. Se ho la ragazza? Diciamo che mi piace l’idea della famiglia, siamo cresciuti in famiglie molto unite, tempo al tempo, non so quando arriverà, se domani o tra un anno, ma sarebbe bello. Per noi artisti è importante provare nuove emozioni. La mia ultima fidanzata risale a quasi due anni fa, ero molto innamorato, però le cose hanno un inizio e una fine”.

Silvia Toffanin ritiene che non sia semplice costruire una relazione stabile con la loro vita nomade, ma Piero Barone: “Per comodità si dice che non è facile, ma sapere che a casa c’è una persona che ti aspetta è bello. Non ho una fidanzata e non la sto cercando” e Ignazio lancia una frecciatina che nessuno coglie: “Diciamo che adesso è "allegro" con riferimento all’ex Valentina, figlia dell’allenatore Massimiliano Allegri. Gianluca, fidanzato con Francesca (presente dietro le quinte), sottolinea: “Una madre e un fratello ti aspetteranno sempre, una donna è diverso, è bello sapere che c’è. Stando sempre in giro abbiamo imparato a essere selettivi, a frequentare le persone giuste, si può andare in discoteca con i conoscenti, divertirsi, ma si è profondamente soli. In mezzo a tanta gente a volte ti senti solo, noi invece quando abbiamo problemi ci ritroviamo, siamo la seconda famiglia l’uno per l’altro, è come se vivessimo su due treni diversi e saltiamo da uno all’altro. Ci piace fare la spesa, stare tra la folla, andare in palestra. Fare le cose normali. E poi se sei innamorato canti meglio”, ma Piero non ne vuol sapere: “No, no, se sto libero canto meglio, meno discussioni, meno pensieri”. Si scopre che Boschetto è fissato con la cucina, che ama spiegare le ricette e regalare i vasetti con la zuppa e il sugo fatti in casa agli amici che vivono a Bologna. Battuta fulminante della Toffanin: “E’ come la nonna! E’ l’Antonella Clerici de Il Volo” e Ignazio: “Sono attaccato alle tradizioni, in Sicilia si usa fare il sugo con i pomodori appena raccolti e glielo porto”. Piero Barone rivela di essersi diplomato insieme alla sorella più piccola di sei anni: “Non è stato facile con tutti i nostri impegni, ho lavorato tanto anche se mi sono preparato i bigliettini!”.

Silvia Toffanin è in adorante ammirazione: “Siete molto genuini e diversi dai vostri coetanei, anche nella musica, non date mai messaggi volgari” e Piero piazza la bordata: “Sbaglia chi dice che siamo antichi, dovrebbero informarsi, siamo classici. E’ come le spalline degli anni ’80, andavano di moda, ora non più mentre un bel vestito classico non conosce stagioni. Noi portiamo nel mondo il bel canto italiano, cerchiamo di non farlo morire”, gli fa eco Ignazio: “Cerchiamo di dare messaggi, di dare un buon esempio. Facciamo una vita regolare, semplice e siamo grati a chi ci aiuta. Se pensano che siamo antichi, amen”, “Promettiamo che non perderemo mai la nostra semplicità e umiltà” conclude Piero. Dopo i ringraziamenti di rito, intonano in un minuto i 19 brani del nuovo cd e scatta la gag. “Che belli! Siete molto James Bond in copertina” osserva Silvia Toffanin e Ignazio: “Hai visto? Eh, ma te sei già sposata! Problemi tuoi!”, “Io sono già a posto, sì” scherza la conduttrice.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro