cerca

«Un altro pianeta» è a Capocotta

La storia, tenera, minimalista e ispirata ai film di Rohmer, è ricca di citazioni di Adorno e di Lacan e narra l'elaborazione di un lutto di due solitudini. Salvatore (Antonio Merone), un gay che si spaccia per un poliziotto ma è in realtà un fioraio, incontra tre donne provinciali in riva al mare: l'introversa Daniela (Lucia Mascino); la logorroica Stella (Chiara Francini) al quale morirà il padre; e la saggia Eva che si accompagna con un professore cinquantenne. Il film, interpretato da bravissimi attori di teatro, sarà distribuito dalla Ripley's, che ha finanziato con 150 mila euro la post produzione: "Un altro pianeta", oltre a suscitare una buona accoglienza dalla critica, ha destato l'interesse degli acquirenti cinematografici di diversi Paesi europei.
D. D.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro