cerca

È morto Angese, vignettista maestro di satira

Nato a Roma nel 1952, Angese ha iniziato a pubblicare i suoi lavori sul quotidiano "Paese Sera", dopo di che lavorò con "Il Male", settimanale che tra il 1978 e il 1982 fu la fucina della satira politica italiana.
Al pari di quella di Altan e Vauro, la satira di Angese ha avuto fra gli anni Ottanta e Novanta tra i suoi bersagli preferiti le vicende della cronaca politica italiana, in specie quelle riguardanti lo scandalo di Tangentopoli e la crisi di alcuni fra i principali partiti politici, come la Dc e il Psi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro