cerca

LA DENUNCIA

Rapina in casa di Roby Facchinetti, lo sfogo di dj Francesco: "Se lo Stato non mi difende lo farò da solo"

Rapina in casa di Roby Facchinetti, lo sfogo di dj Francesco: Se lo Stato non mi difende lo farò da solo

Dj Francesco con il padre Roby Facchinetti

Terrore in casa Facchinetti a Bergamo. Un ladro si è introdotto nella villa del cantante dei Pooh, Roby, dove vivono anche la figlia Giulia, il genero Yuri e il nipotino Lorenzo. Una volta scoperto il malvivente prima ha picchiato il genero poi è scappato. A rivelare quanto accaduto è stato dj Francesco che con un post sulla pagina ufficiale di Facebook ha denunciato l'aggressione ai suoi familiari definendo il rapinatore "un mostro, una bestia". 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro