cerca

comunicati

SNAI – Serie A: Inter-Juventus, Conte vuol dire fiducia Nerazzurri avanti e il 47% scommette sull'«1»

(Milano, 04 ottobre 2019) - Nel big match di San Siro gli analisti danno i padroni di casa in vantaggio, anche se leggerissimo: il loro successo vale 2,70, mentre si gioca a 2,80 sul blitz di Sarri – Scarto minimo pro Inter anche nelle preferenze degli scommettitori - Riflettori puntati sui “cervelli” del centrocampo: nelle quote assist è sfida alla pari Sensi-Pjanic, entrambi a 5,50.

Milano, 04 ottobre 2019 - Sono passati poco più di cinque mesi dall'ultimo scontro diretto tra Inter e Juventus in campionato, ma i progressi dei nerazzurri, primi a punteggio pieno sotto la guida del grande ex Antonio Conte, fanno sembrare anni luce questo breve intervallo. Tant'è che nelle valutazioni degli analisti SNAI l'Inter parte da favorita: il segno «1» nella sfida di domenica sera a San Siro è dato a 2,70. Anche i bianconeri hanno vissuto un periodo di cambiamenti prendendo Maurizio Sarri in panchina, ma dopo qualche tentennamento iniziale (più nel gioco che nei risultati) hanno cominciato ad ingranare: vicinissima, dunque, la quota assegnata al loro blitz, dato a 2,80, mentre il pareggio si gioca a 3,20. La situazione si riflette in maniera analoga nei trend di gioco: il 47% dice Inter, il 43% punta sulla Juve, mentre pochissimi (10%) indicano il pareggio come risultato finale. Leggermente più accentuata - e a favore dei bianconeri - la distanza tra le due nelle scommesse sullo scudetto, dove la Juve resta avanti a 1,60 e l'Inter ha però recuperato terreno, passando dal 6,00 di inizio stagione al 3,50 attuale.

Difese da Under - Tornando al match di domani sera, l'analisi statistica mette in evidenza la buona tenuta difensiva di entrambe: solo due reti subite dai nerazzurri in sei gare, cinque quelle al passivo per la Juve, numeri che spostano la previsione dei trader SNAI verso l'Under (meno di tre reti complessive) dato a 1,65. Vero è, però, che alle due squadre non mancano certo gli uomini gol e che anzi, le loro reti arrivano spesso anche da centrocampo. Detto quindi delle buone probabilità di andare a segno per Lukaku (2,75) e Ronaldo (2,50), sul tabellone quote spicca la sfida tra "cervelli" Sensi-Pjanic: un duello equilibrato secondo gli analisti, che li danno alla pari sia nelle scommesse sugli assist (a 5,50) sia su quelle per un gol (a 3,50), visto che entrambi hanno trovato la porta in questo avvio di stagione, tre le reti di Sensi, due quelle di Pjanic.

Napoli e Lazio, «2» pesanti - Il Napoli, che domenica gioca subito prima del big match, sarà spettatore interessatissimo della gara di San Siro. La squadra di Ancelotti affronta il Torino in trasferta, da favorita sì, ma con la dovuta riserva visto il coefficiente di difficoltà della partita. Il «2» si gioca a 1,90, a 3,75 il pareggio mentre vale 3,85 il successo granata. Difficile anche la trasferta della Lazio, data a 2,15 per il successo al Dall'Ara contro il Bologna (pari a 3,65, emiliani a 3,20), mentre la Roma ha un compito più agevole all'Olimpico contro il Cagliari: il segno «1» paga 1,45, si gioca a 4,75 la «X» mentre il blitz sardo sale a 6,75.

Ufficio stampa SNAITECH

Cell. 348.4963434 - e-mail: ufficio.stampa@snaitech.it

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro