Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Record Store Day, anche U2 e Rolling Stones alla festa del disco

Carlo Antini
Carlo Antini

Testo e musica come ascisse e ordinate

Vai al blog
  • a
  • a
  • a

Rolling Stones, Lou Reed, David Bowie e U2. E ancora Madonna, Patti Smith, Carlos Santana, Ennio Morricone e Chet Baker. Per il Record Store Day 2022 ci saranno tutti. Domani è in programma la quindicesima edizione della festa del disco e saranno oltre 300 le novità: edizioni speciali, inediti e rarità rispolverate appositamente per l’occasione.

Di David Bowie arrivano gli EP «Brilliant Adventure» e «Toy» disponibili per la prima volta in vinile e cd. Nel primo sono incluse due registrazioni in studio con Brian Eno e due dal vivo con Mike Garson al piano. Nel secondo versioni inedite, live e radio edit di «Shadow Man», «You’ve Got A Habit of Leaving», «Silly Boy Blue» e «Can’t Help Thinking About Me». Novità anche per gli U2 con «A Celebration», singolo dell’82 a cavallo tra «October» e «War» e adesso disponibile in una veste inedita. Così come «Trash, Trampoline and the Party Girl» registrata a Colonia nel 2015.
«I’m So Free: The 1971 Rca Demos» di Lou Reed è una testimonianza unica del leader dei Velvet Underground precedente al primo lavoro da solista. In «Bustin’+ Dronin’», disco di remix del primo dei Blur, ci saranno anche Thurston Moore, Moby e William Orbit. «Remembering Dolores» dei Cranberries celebra la leader della rock band irlandese con una raccolta finora disponibile solo in streaming. Creati con la cura diretta degli artisti «Blue Highlights» di Joni Mitchell, un vinile di rarità associate al classico «Blue», e «Splendiferous» di Carlos Santana, una raccolta di successi del periodo 2003-2019. Discorso diverso per Patti Smith che ha affidato la realizzazione di una nuova compilation ad alcuni negozi americani.

E non mancheranno gli anniversari. «Who’s that girl» di Madonna compie 35 anni, 40 per «Pornography» dei Cure, «Love over gold» dei Dire Straits, «It’s hard» degli Who e l’album omonimo di Donna Summer. Sessant’anni per i primi 5 singoli dei Rolling Stones racchiusi in un boxset inedito. Fra gli italiani compirà 30 anni «Come l’acqua» di Mango, 40 «La banda del sole» di Toni Esposito, 50 «’N bastardo venuto dal sud» di Franco Califano e «L’arca» di Sergio Endrigo con Vinicius de Moraes.

Affollato anche il comparto colonne sonore. A rubare la scena ci sono «Wampyr» dei Goblin e il Morricone di «Una pistola per Ringo». Nel jazz spiccano «Now I will lose you» di Chet Baker & Ennio Morricone, dallo storico album registrato a Roma nel ’62 dopo il periodo di detenzione nel nostro Paese del trombettista dell’Oklahoma. Senza dimenticare il live di «What it is: Montreal 7/7/83» di Miles Davis con Scofield, Bill Evans (il sassofonista), Al Foster e Mino Cinelu.

Tra deejay set, concerti e presentazioni saranno tante anche le iniziative dentro e fuori i negozi di dischi. Ambasciatrice speciale sarà Taylor Swift. «Sono molto orgogliosa - ha dichiarato la popstar - I luoghi in cui andiamo a curiosare, esplorare e scoprire musica nuova e vecchia sono sempre stati sacri per me. I negozi di dischi sono importanti perché aiutano a perpetuare e promuovere l’amore per la musica».
 

Dai blog