cerca

La sfida con l'Inter

Lazio, assalto Champions con Immobile e De Vrij

Lazio, assalto Champions con Immobile e De Vrij

Alla vigilia del match più importante della stagione, la finale per la Champions contro l'Inter in scena domani sera in un Olimpico sold out, il tecnico della Lazio Simone Inzaghi ha presentato la partita in conferenza stampa.

Tutto in 90 minuti, stadio sold out. Non bisogna pensare al pareggio? "Faremo la nostra solita partita, indipendentemente dai 2 risultati su 3. Non sappiamo che atteggiamento avrà l'Inter, avrei voluto evitarlo, abbiamo 3 punti di vantaggio ma il calendario ha deciso così e l'affronteremo nel miglior modo davanti a una cornice stupenda".

Vede una squadra determinata? "I ragazzi sanno che ci giochiamo tanto, alla fine di una stagione straordinaria che ci ha visto protagonisti. Domani dovremo fare una partita umile, concentrata e dovremo cercare di non sbagliare nulla".

De Vrij? "Se ne è parlato tanto, io mi sono limitato a osservarlo, non avevo nessun dubbio. Dopo Crotone ho detto 'vediamo' perché ho tutti a disposizione ad eccezione di Luis Alberto e Parolo. Il ragazzo ha lavorato bene e sono sicuro che vuole lasciare il segno profondo ai propri tifosi e compagni. Soprattutto vorrà far capire all'Inter che giocatore avrà a disposizione per la prossima stagione e che difensore di valore è".

Cosa temi dell'Inter? "Sarà una partita giocata nel migliore dei modi da entrambi. I nerazzurri sono un'ottima squadra, faranno la loro partita. Con il pareggio siamo avanti, entrambe giocheranno per vincere. Temo i suoi giocatori, hanno un grande tecnico. Per me è un onore affrontare un allenatore come Luciani domani ci rivedremo e vinca il migliore".

La Lazio merita di più la Champions? "Non mi piace dire queste cose. So che cambierà a livello economico e di prestigio ma per quanto riguarda i ragazzi non cambierà nulla".

Immobile come sta? "Ha fatto una grandissina settimana, ha lavorato giorno e notte per essere disponibile e probabilmente se non fosse stata l'ultima giornata lo avrei risparmiato. Ma vuole esserci a tutti i costi, domani giocherà dall'inizio".

Chi alle spalle di Immobile? "Ci sarà Felipe Anderson. Il brasiliano sarà un grande protagonista della partita".

Che serata sarà? "Sarà una grandissima serata da vivere, piena di emozioni. Voglio vedere la Lazio a fine gara con tutti i giocatori che hanno tirato fuori tutto quello che hanno detto. Possiamo entrare in Champions grazie anche alla spinta dei nostri tifosi".

Perché evitare la finale? "Sarei voluto arrivarci con 4 punti di vantaggio e sarebbe stata una gara priva di significato. Ci abbiamo provato ma non ci siamo riusciti a Crotone. Siamo arrivati fin qua e ci giocheremo le nostre carte nel migliore dei modi". 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda