cerca

NUOVO CASO DOPO RAI DUE

Addio Roma, Sky Italia sarà a Milano

Sky Italia, la nuova piattaforma satellitare che sta nascendo dalla fusione di Stream e Telepiù, infatti avrà sede a Milano. Anzi, è probabile che il trasloco di gran parte delle attività della tv di Rupert Murdoch sarà anche più veloce di quello del secondo canale Rai. A rivelarlo è il quotidiano MF che in un articolo rivela le linee guida del piano industriale che è stato già invaito da Sky Italia ai sindacati, alla Federazione nazionale della Stampa e alla Federazione degli editori di giornali. La fusione avverrà con la cessione dei rami di azienda da parte di Telepiù. Verranno cedute le aziende Atena servizi, Europa tv, Prima tv, Omega tv, Telepiù srl, Channel digital srl, Telecare, Gamma televisiva e Telepiù spa. Dopo questo primo passaggio, ve ne sarà un secondo che prevede appunto il trasferimento delle attività, anche se non è specificato quanti dipendenti saranno costretti a lasciare Roma per Milano. Nel capoluogo lombardo, tuttavia, andranno tutti i servizi amministrativi: dalla finanza alle risorse umane agli affari regionali. Ma non solo. Parleranno meneghino anche le altre principali attività dell'azienda: marketing, settore vendite, logistica, customer service, installazioni, logistica. E ancora. Pronti a partire per la città della Madunina anche il management dei settori piattaforma, promozione, pianificazione, progettazione e tecnologia e broadcasting.
Al di là delle attività aziendali, anche bukna parte del prodotto verrà la luce nel nord Italia. A Milano ci saranno infatti i settori di punta, dallo sport all'intrattenimento. A Roma resteranno invece il vertice della comunicazione e l'informazione e anche unità operative e supporti locali. Il trafserimento tuttavia dovrebbe riguardare soprattutto i dipendenti di Stream, visto che l'azienda è nata e si trova principalmente nella capitale. Per Telepiù, infatti, il discorso è inverso: la società si trova già in buona parte a Milano.
Il piano sarà discusso trauna settimana, per quando è prevista la prima riunione operativa tra azienda e sindacati.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni