cerca

Donne, seguite il vostro cuore

Romina Power invita il mondo femminile a non avere paura dei propri sentimenti

Donne, seguite il vostro cuore

Romina Power

La mente curiosa brilla, brilla perché ha qualcosa in più. La mente curiosa è infatti attratta da tutte le possibilità. È fede che si va a coniugare con la saggezza. È mente che s’addentra e che s’inoltra per la strada della felicità. È arte, in qualunque forma o colore quest’ultima decida di palesarsi all’essere umano. Romina Power, di questo insegnamento, pur rimanendo nel ruolo di chi impara, ne è maestra. Lei corpo, lei spirito, lei completamente donna. Canta, recita, scrive, ama. E nel perenne flusso e riflusso del dondolio dell’esistenza, canzoni e libri sembrano non bastarle più, infatti lei si reinventa pittrice, anche. Ricorda e sogna, passato e futuro in un presente in continuo movimento. Romina è una donna tra le donne che ama le donne, e l’8 marzo è il giorno che accomuna il mondo intero nell’obiettivo di mantenere viva la memoria storica su quelle che sono le conquiste sociali, politiche ed economiche femminili. È il giorno che ricorda le discriminazioni, le violenze subite dalle donne, e incita a una lotta contro. E la lotta contro, consiste nel dare la vita.Quindi, la signora Power, che adora i vivaci e allegri fiori di mimosa che rappresentano la forza e la determinazione del mondo femminile, festeggia la Festa della Donna con orgoglio d’appartenenza. Il femminile oggi si riprende la vita. Non più schiava degli schiavi, la donna, perché ormai la sua forza è evidente a tutti,  e finalmente  anche a se stessa. Smaschera la superficialità e cresce i suoi figli, perché lei è madre e per i suoi figli ogni madre spende energica i suoi immensi sentimenti, e Romina è quattro volte madre.

Romina, cosa è la donna? «La donna e' la nutrice del mondo. Penso che se ci fossero le donne al potere sarebbe un mondo più pacifico. Noi sappiamo cosa vuol dire partorire e ci pensiamo di più prima di togliere la vita. Penso anche che la donna sia meno corruttibile dell'uomo. Rimane più fedele ai suoi principi».

Cosa pensi della festa della donna? Sei favorevole o contraria? «Certo che sono favorevole! Qualsiasi festa dove si celebra la donna è giusta. E perchè mai dovrei essere contraria?».

Tu sei americana e italiana. Vivi in due mondi. Quali sono le differenze tra la donna americana e la donna italiana? «Ci sono tantissime differenze tra le donne, indipendentemente di quale nazionalità siano. Perfino tra sorelle ci sono diversità. Non riesco a generalizzare. Mi piacciono le differenze nelle razze, nelle tradizioni. Esteticamente, per esempio, trovo bellissime  le donne Indiane».

Una donna può bastare a se stessa? O deve essere sempre 'figlia di', 'moglie di', ‘sorella di’...? «Ci sono innumerevoli esempi nella storia di donne che sono state pioniere in qualche campo, autonome, autosufficienti, condottiere, artiste, scienziate. Ciò non significa che non possano anche essere delle buone mamme e spose».

Romina, tu sei anche pittrice. Mi descriveresti a parole un tuo Sogno di Donna, come se dipingessi su una tela? «Una donna seduta sul bordo di un’acqua limpida, turchese. Lei ammira una fresca cascata circondata da fiori esotici. I capelli sciolti. Nulla addosso, se non qualche fiore caduto tra i capelli. Una donna serena, contemplativa, libera».

Vuoi lanciare un messaggio alle donne del mondo? «Donne, non abbiate paura di esprimervi. Non seguite regole imposte dagli altri. Seguite  il vostro cuore. La vita è un soffio. Fate oggi  ciò che vi da' carica ed ispirazione. Non abbiate paura di amare e di esternare i vostri sentimenti. Non guardatevi tanto nello specchio sul muro. Di più in quello dello spirito, della  mente, del vostro «io». La bellezza non è una ruga in meno. È ciò che riesci, tu donna, a dare di te al prossimo. E mi raccomando anche su una cosa molto importante su cui invito tutti a fare attenzione: leggete bene gli ingredienti quando comperate qualcosa. Ci sono molti veleni nascosti. Meglio mantenersi sani».

Lei, figlia di Tyrone Power e Linda Christiane moglie di Al Bano Carrisi, è diva naturale e non certo nell’apparire logoro dell’ostentazione ma perché è donna di sensibile naturalezza che porta con sé un patrimonio sentimentale. Diva, perché ascolta con coraggio semplicemente se stessa. Basta a se stessa e fa il suo personalissimo percorso di vita. Si lascia attraversare dall’arte per riuscire a donare tutte le sensazioni di una vita bagnata di vita, la sua. È generosa nel farlo. E questo lo testimonia il suo modo di essere e cercarsi. Continuamente.Lei, che donna lo è sotto ogni sfumatura di luce e dietro ogni inevitabile ombra, si racconta con semplicità e con empatia. Così facendo, dipinge, forse senza nemmeno rendersene conto, il più schietto e sincero autoritratto. Semplicemente, una donna curiosa che ha trovato nelle fragilità la forza, nei limiti il coraggio, nell’atto di creazione l’espressione sincera della sua femminilità. Questa è Romina Power.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie