cerca

GAI MATTIOLO sbarca a Londra.

Il primo punto vendita londinese Mattiolo è stato aperto all'interno del lussuosissimo grande magazzino di New Bond Street «Harvey Nichols», che cela le griffe più prestiose, da John Galliano a Alexander McQueen.
Gai Mattiolo è l'unica firma romana presente. Gli abiti e gli accessori della collezione primavera-estate 2004, arrivati in boutique solo giovedì scorso, sono già andati a ruba. Polverizzati nello scorcio di un week-end tutti gli abiti lunghi da sera, ricamatissimi. Tanto che è stato chiesto subito un rifornimento urgente. Valerie Campbell, mamma di Naomi e grande amica di Gai, che spesso ha sfilato a Roma per lui, è stata la prima ad accorrere nel negozio e setacciare tra i capi in bella mostra. Intanto Gai lavora alacremente a Roma: sta dando gli ultimi ritocchi alla collezione autunno-inverno 2004-2005 che sfilerà a «Milano Collezioni» il 26 febbraio. I modelli sono ancora top-secret, ma si sa che la collezione sarà molto ricca, elaborata, impellicciata, in puro stile Mattiolo. Il giorno dopo, il 27 febbraio, Gai volerà a Los Angeles, dove da tre anni ha uno show-room.
Mattiolo sarà come sempre alla hollywoodiana «Notte degli Oscar», dove vestirà, tra le altre, Samantha Morton, candidata all'Oscar come miglior attrice per «In America».
Gab. Sass.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni