cerca

Mick Jagger recensito dal fratello

Secondo Jagger, l'esibizione è andata «notevolmente bene» anche se forse il leader degli Stones era a corto di spazio in cui muoversi e il volume degli amplificatori era «un tantino» troppo alto. L'audience ha ballato durante tutto il concerto. «È per questo che alla gente è piaciuto Mick, perchè non è stato impalato davanti al microfono come una statua o come Liam Gallagher», ha aggiunto il fratello, lanciando una frecciata al cantante degli Oasis.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni