cerca

CAMORRA

Raid armato contro gli ambulanti africani, quattro arresti a Napoli

Rimase ferita anche una bambina di dieci anni. Tra i fermati a Forcella due affiliati del clan Mazzarella

Raid armato contro gli ambulanti africani, quattro arresti a Napoli

Nella sparatoria di via Annunziata, nel quartiere napoletano di Forcella, avvenuta il 4 gennaio il bersaglio erano gli ambulanti senegalesi che non avrebbero pagato il pizzo ai clan. Ma a rimanere ferita, oltre a tre africani, era stata anche una bambina napoletana di 10 anni colpita a un piede e operata all'ospedale Santobono. Questa mattina per quel raid armato sono state fermate a Napoli quatto persone, due già in carcere, due agli arresti domiciliari, fa sapere la Polizia. Due di queste sono affiliati al clan Mazzarella.

Da tempo Forcella è un pezzo di Napoli conteso dagli eredi delle famiglie storiche della malavita napoletana, i giovanissimi della "paranza dei bambini" e il clan dei Mazzarella. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incidente in fabbrica, un fiume di succo di frutta invade la città

Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma rimane illeso. Poi la rissa
Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce
Lei è la sindaca? La Merkel snobba Virginia Raggi