cerca

CAMORRA

Raid armato contro gli ambulanti africani, quattro arresti a Napoli

Rimase ferita anche una bambina di dieci anni. Tra i fermati a Forcella due affiliati del clan Mazzarella

Raid armato contro gli ambulanti africani, quattro arresti a Napoli

Nella sparatoria di via Annunziata, nel quartiere napoletano di Forcella, avvenuta il 4 gennaio il bersaglio erano gli ambulanti senegalesi che non avrebbero pagato il pizzo ai clan. Ma a rimanere ferita, oltre a tre africani, era stata anche una bambina napoletana di 10 anni colpita a un piede e operata all'ospedale Santobono. Questa mattina per quel raid armato sono state fermate a Napoli quatto persone, due già in carcere, due agli arresti domiciliari, fa sapere la Polizia. Due di queste sono affiliati al clan Mazzarella.

Da tempo Forcella è un pezzo di Napoli conteso dagli eredi delle famiglie storiche della malavita napoletana, i giovanissimi della "paranza dei bambini" e il clan dei Mazzarella. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

De Luca ci ricasca e chiama "chiattona" la consigliera grillina

Dentro Westminster, il panico durante l'attentato di Londra
Londra, dopo l'attacco a Westminster turisti bloccati per ore sul London Eye
L'ultima verità di Francesco Schettino: "Sono rimasto sulla  Costa Concordia fino all'ultimo minuto"