cerca

calcio

Lega Serie A: "Il campionato può ripartire il 13 giugno". Manca il via libera del governo

I club vogliono ricominciare al più presto per portare a termine il torneo e non avere ingenti danni economici per i diritti tv

Juventus roma

Juventus Roma

Il campionato di Serie A può ripartire il 13 giugno. A patto che il governo dia il via libera. Altrimenti il danno economico sarà ingente. I club di calcio, infatti, hanno fatto sapere che "l’Assemblea della Lega Serie A si è riunita oggi con tutte le società presenti e collegate in video conferenza. La Lega Serie A ribadisce, nel rapporto con i licenziatari dei diritti audiovisivi 2018-2021, la necessità del rispetto delle scadenze di pagamento previste dai contratti per mantenere con gli stessi un rapporto costruttivo. Per quanto riguarda la ripresa dell’attività sportiva è stata indicata, in ossequio alle decisioni del Governo e in conformità ai protocolli medici a tutela dei calciatori e di tutti gli addetti ai lavori, la data del 13 giugno per la ripresa del campionato. L’Assemblea ha inoltre indicato il Dott. Nanni della Società Bologna per rappresentare nella Commissione medico scientifica della Figc le istanze delle Società, che saranno previamente informate in sede assembleare". 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"
Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore