cerca

SERIE A

Gasperini: l'Atalanta deve stare attenta a Dzeko

Il tecnico spiega: la Roma è un avversario di livello ma noi siamo in forma

Gasperini: l'Atalanta deve stare attenta a Dzeko

Mai banale. Nella conferenza stampa prima dello scontro diretto con la Roma Giampiero Gasperini parla a 360 gradi. E lo fa con il consueto acume. “Incontreremo una squadra di valore assoluto – dice il mister della Dea – Basta dare un’occhiata al valore del loro attacco. Come Dzeko ci sono solo 7 o 8 attaccanti”. Con tre punti in classifica in più dei giallorossi, vincere vorrebbe dire prendere il largo. “Non sarà comunque una partita decisiva – continua – sarà invece fondamentale quella di mercoledì contro il Valencia”. Con Fonseca sarà un bel confronto. “Sento dire che la Roma dovrà fare la partita perché deve provare ad agganciarci, vedremo. Noi dobbiamo stare attenti, i giallorossi sono partiti con l’ambizione di arrivare in Champions League e faranno di tutto per chiudere tra le prime quattro”. In questi giorni si parla molto del Var e della possibilità di concedere agli allenatori di “chiamare” il suo intervento. Contrariamente a molti suoi colleghi, Gasperini non è d’accordo. “Già così assistiamo a interruzioni lunghissime – spiega – per me deve essere l’arbitro a decidere. Comunque non ho ancora capito come funziona, si mettessero d’accordo”. Stasera, in campo con la Roma tanti ex-atalantini. “Non ne sono molto contento – conclude col sorriso – mi castigano sempre”. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro