cerca

benessere

Ringiovanire alle terme. L'elisir di lunga vita tra salute e bellezza

Ringiovanire alle terme. L'elisir di lunga vita tra salute e bellezza

Ridurre l’età biologica è possibile ed è la ricerca scientifica ad aiutare. Se associata alle terme ancora di più. La promessa non è l’eterna giovinezza ma una decelerazione importante dell’invecchiamento cellulare e fisiologico attraverso protocolli basati principalmente sul cambiamento dello stile di vita. In questo modo ci si assicura un miglioramento dello stato di salute e si favorisce una prevenzione efficace contro i rischi di malattie cardio-vascolari, ovvero contro quelle patologie non trasmissibili che sono da anni la prima causa di morte in Europa. Soltanto ictus e infarto colpiscono ogni anno 9 milioni di persone sotto i 60 anni nel continente europeo.

Ecco allora le cosiddette “settimane FIT” proposte dall’Ermitage Bel Air Medical Hotel di Abano Terme: due programmi di Ricerca Scientifica, uno “dolce” e l’altro intenso”, duplice opportunità per un dimagrimento equilibrato e duraturo. Si tratta di percorsi di prevenzione che si avvalgono della consulenza diretta di docenti e ricercatori universitari esperti nel campo dell’alimentazione e dell’esercizio fisico. Un’esperienza positiva che dura ormai da ben nove anni e che quest’anno si arricchisce di un ciclo di massoterapia linfatica. Due settimane divise nella prima fase “dolce” del programma e nella seconda più strong. La premessa di entrambi i programmi è la migliore predisposizione alla cura durante la vacanza, quando si è rilassati e si vive in un ambiente termale comodo e accogliente. Per questo, le Settimane Fit puntano al miglioramento dello stile di vita “educando” il paziente a modificare le proprie abitudini quotidiane, a cominciare dall’alimentazione e da attività motorie propedeutiche a mantenere in forma e al riparo da rischi il sistema cardio- circolatorio.

Il primo effetto visibile di questi programmi è un dimagrimento equilibrato e stabile. Il secondo programma presenta il vantaggio di consolidare ulteriormente i risultati raggiunti nella prima settimana. Chi partecipa ai due programmi di Ricerca Scientifica si avvale della consulenza diretta di Domenico Corrado, Cardiologo e Medico sportivo dell’Università di Padova, e di quella di Fulvio Ursini, Biochimico all’Università di Padova, che studiano piano alimentare personalizzato e programma di allenamento cardio-fitness con personal trainer. Viene inoltre elaborato un programma di cura individuale che come obiettivo un equilibrato dimagrimento e un miglioramento oggettivo dei principali parametri fisiologici. Il tutto, con l’aggiunta di un ciclo completo di cure termali e di massaggio manuale drenante linfatico per tronco, arti superiori e arti inferiori. “Curarsi in vacanza funziona – spiega Marco Maggia, uno dei titolari della struttura - non si tratta di un capriccio, ma della possibilità, in questo mondo frenetico, di riappropriarsi del proprio tempo avendo cura della propria salute. Il binomio salute e vacanza vuol dire miglioramento effettivo della vita. Siamo la dimostrazione che rigore scientifico e piacere della vacanza possono convivere in modo efficace”. Tutto in un luogo di profonda inclusione sociale: “viviamo in un mondo dove vogliamo solo persone simili a noi, qui si scopre invece che è nella eterogeneità che troviamo l’equilibrio”.

L’Ermitage Bel Air è infatti pioniere nel settore dell’accoglienza senza barriere. Le sue proposte nel settore del turismo accessibile, avvalorate dalla certificazione di qualità V4ALL, costituiscono un’opportunità per quanti – in presenza di piccoli o gravi deficit motori - fino ad oggi hanno pensato di dover rinunciare al piacere della vacanza o di non poter accedere ad una offerta di terme e benessere davvero per tutti. L’accessibilità si estende alle piscine, alle terme, al reparto benessere e a tutti gli ambienti comuni, con un servizio di medicina di base per le piccole esigenze del quotidiano, un’équipe di medici specialisti in ortopedia, fisiatria, neurologia e dietologia, uno staff di oltre 20 operatori tra estetiste, masso-terapisti, laureati in fisioterapia e laureati nelle scienze motorie che si dedicano non solo al relax e alla bellezza, ma anche al movimento, alla prevenzione e alla riabilitazione altamente qualificata.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro